Toro Primavera, inizia il tour de force: sprint finale per Coppa Italia e scudetto

di Andrea Flora - 21 Marzo 2019

La Primavera del Torino sarà protagonista di un tour de force per arrivare alla conquista della Coppa Italia e per lottare per la fase finale

La Primavera del Torino ha di fronte a sè il proprio futuro, un futuro che verrà scritto nei mesi di aprile e maggio. La squadra di Coppitelli ha infatti in calendario le sfide chiave in quei due mesi, ed è tutto racchiuso in 10 partite. La doppia sfida alla Fiorentina per raggiungere per il secondo anno consecutivo la conquista della Coppa Italia si giocherà nel giro di sette giorni, il 5 e il 12 aprile, mentre per riuscire ad arrivare alla fase finale del campionato, le sfide principali arriveranno nel mese di maggio, quando si concluderà la regular season.

Primavera, la Coppa Italia in sette giorni

“Aprile dolce dormire” dice il detto, ma per la Primavera granata è consigliabile rimanere lucidi e concentrati verso il primo obiettivo stagionale: la Coppa Italia. La squadra di Coppitelli ha la possibilità di tenere cucito sulle casacche la coccarda, attribuita a chi è il detentore della Coppa Italia.

La doppia sfida alla Fiorentina si disputerà ad aprile: il 5 in casa dei viola, nella speciale cornice dello stadio Franchi di Firenze; mentre il ritorno, che si disputerà il 12 aprile, sarà giocato tra le mura amiche dello Stadio Filadelfia.

In mezzo a questo doppio confronto c’è poi la partita casalinga per il campionato contro il Napoli. Partenopei che stanno risalendo la china dopo un girone d’andata non buono. All’andata il Torino si impose per 2-0 sul campo degli azzurri. Oltre al Napoli, in quel di aprile, Coppitelli e i suoi ragazzi andranno a Roma ad affrontare i giallorossi, un’altra sfida ostica per i granata che devono portare a casa i tre punti per poter avere ancora chance concrete di raggiungere il primo posto della classifica.

Primavera, a maggio la resa dei conti

Il Torino ha sulla sua strada verso quello che sarebbe un incredibile primo posto, 5 sfide decisive tutte da non sbagliare e sottovalutare; in particolar modo la prima contro la rivale diretta per il titolo: l’Atalanta. Il calendario della Lega segna il 4 maggio (non una data qualunque, motivo per cui la partita potrebbe essere calendarizzata in un altro momento della settimana) come giornata della sfida che può valere una stagione, sia per i granata che per i bergamaschi.

A maggio l’unica altra sfida in casa sarà quella contro il Sassuolo, mentre le trasferte saranno contro l’Inter – sconfitto nella finale di Super Coppa Italia Primavera – e contro il Cagliari, sfida con cui si concluderà il campionato 2018/2019 del Torino.

più nuovi più vecchi
Notificami
rotor
Utente
rotor

Ma per sapere notizie di Millico bisogna rivolgersi a Chi l’ha visto?I Se non rientra lu,i i nostri obiettivi, saranno difficilmente raggiungibili.

X