Esclusiva / Roberto Cravero parla del rinnovo di Belotti: “Dispiacerebbe perderlo a zero. Il Gallo ha rispettato la maglia”

Roberto Cravero è senza alcuna ombra di dubbio una delle vecchie glorie al quale i tifosi del Torino sono rimasti più affezionati. L’ex giocatore granata, nato il 3 gennaio 1964, che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili del Toro fino ad arrivare in prima squadra, ci ha detto il suo pensiero riguardo la situazione che gravita attorno ad Andrea Belotti, con il presidente Urbano Cairo che proprio nelle scorse ore ha riaperto un piccolissimo spiraglio sulla possibilità di un rinnovo di contratto da parte del Gallo. Ma non solo, Cravero ha speso anche qualche parola sul momento delicato che il Toro sta affrontando dopo un buon inizio di campionato, nel quale la squadra guidata da Ivan Juric non riesce più a vincere. Infatti i granata non raccolgono i 3 punti dal 15 gennaio, quando vinsero a Marassi contro la Sampdoria.

Si aspettava questo stallo riguardo al rinnovo di Belotti? 
Io non posso dare un giudizio, perché questi giudizi possono darli chi è all’interno, chi ha vissuto questa situazione, quindi possono darlo la società e Belotti che sanno di cosa stanno parlando. Io posso dare un giudizio su cosa ha fatto Belotti. Secondo me il Gallo ha rispettato la maglia, ha rispettato i tifosi del Toro, ha rispettato la fascia da capitano che nel Toro è importante. Ha sempre dato tutto. Ha giocato anche quando non era in forma e non si è mai tirato indietro, quindi per me è stato un buon esempio di cosa vuol dire un giocatore affezionato alla maglia. Poi che lui non voglia rinnovare è un giudizio difficile da dare perché non lo sappiamo. Non sappiamo le sue idee e quella della società

La situazione poteva essere gestita meglio? 
Ma più che meglio la situazione andava gestita prima, non l’anno in cui va in scadenza dove a quel punto diventa poi difficile far rinnovare i giocatori, soprattutto di questi tempi. Bisognava gestire Belotti come la Fiorentina ha gestito Vlahovic, due anni prima, se non rinnovi la società monetizza. La cosa che dispiace è che perdi un giocatore a zero mentre a quel punto lì le scelte potevano essere diverse.

Quanto conviene al Gallo rinnovare? Ovvero, quante grandi opportunità può ancora raccogliere fuori dal Toro a questo punto della sua carriera, considerando che invece in granata ha tante sicurezze?
Io dico che se Belotti sta bene fisicamente è un giocatore affidabile. Chiaro che bisognerebbe sapere lui in che squadra vorrebbe andare, in quale squadra può andare, quale squadra lo ha richiesto. Probabilmente c’è un fattore che lo penalizza: il fatto che a Torino è protagonista mentre penso che in un’altra squadra non possa esserlo come lo era in granata. Però è un giocatore per il quale i numeri parlano per lui. Un giocatore che quando sta bene e non ha grossi infortuni la porta la vede.

E al Torino quanto gioverebbe trattenere Belotti? 
Sicuramente gioverebbe molto al Toro. Ai granata conviene tenerlo perché Belotti è un giocatore che è ben ambientato, ben voluto e che è amato. E anche al Gallo conviene rimanere in granata. Io penso che il rinnovo di Belotti poteva essere la scelta migliore per entrambe le parti, ma qualcuno non la pensa così e non so chi.

Secondo lei rinnoverà alla fine? 
Io non ci credo, perché siamo a marzo e se un giocatore voleva rinnovare avrebbe già rinnovato.

Ultimamente la squadra sta faticando a trovare prestazioni e risultati positivi: come se lo spiega?
Non me lo spiego. Perché il Toro è una buona squadra e nel girone d’andata mi ha fatto divertire. Poi nell’arco di una stagione un calo c’è sempre in tutte le squadre. Vediamo in questo momento che ce l’ha l’Inter e lo ha avuto la Juventus a inizio stagione. Diventa fisiologico avere un rallentamento. Il Torino ce l’ha in questo momento, però non dimentichiamoci che il Torino ha 35 punti e si arriverà a una salvezza tranquilla dopo degli anni difficili. Io personalmente sono soddisfatto.

Secondo lei in quale posizione di classifica troveremo il Toro a fine stagione?
Si posizionerà tra il 9^ e 11^ posto.

Andrea Belotti
Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-03-2022


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
1 mese fa

andava venduto dopo l’anno dei 26 gol ….

Steppenwolf
Steppenwolf
1 mese fa

Non penso che resti: primo perchè immagino abbia un accordo con qualche squadra sulla parola (se non al Milan magari all’Atalanta se questi monetizzano Zapata) e secondo perchè non credo che Cairo mantenga l’offerta di ingaggio a 3,2 milioni annui x 3 anni

valter1
valter1
1 mese fa

Nemmeno io ci credo, siamo ad aprile, il contratto scade a giugno…buona fortuna gallo, e diamoci un taglio a questa faccenda…. Ci sono 1000 altri problemi…la società l’ha gestito malissimo il suo rinnovo, a questo punto inutile piangere sul latte versato. Ci sono i riscatti, nuove pedine da cercare, strutture… Leggi il resto »

Beccaria sul cortile chiuso: “La Fondazione deve insistere col Torino. Ciò che è contro lo Statuto è inaccettabile”

I Club verso il Milan: “0-7 da vendicare”. E su Juric: “È l’uomo giusto per ridare dignità al Toro”