Ai microfoni di Sky Sport il presidente del Torino non ha escluso un possibile rinnovo del contratto di Andrea Belotti

Mai, nelle dichiarazioni pubbliche rilasciate negli ultimi mesi, Urbano Cairo ha lasciato presagire che la querelle del contratto di Andrea Belotti potesse concludersi con il rinnovo. Mai fino a ieri sera, quando interpellato sulla questione ai microfoni di Sky Sport, ha risposto con un: “Vediamo…”. Certo non si è sbilanciato ma il presidente del Torino non ha chiuso alla possibilità di un prolungamento del contratto del centravanti. D’altronde dopo la partita contro il Genoa era stato anche lo stesso Belotti a tenere aperta la possibilità di un rinnovo: “Se c’è ancora uno spiraglio? Io l’ho sempre dato”.

Cairo-Belotti: nelle prossime settimane incontro per il rinnovo

Cairo, Belotti e Vagnati nelle prossime settimane dovranno incontrarsi e parlare del futuro, ponendo fine, in un modo o nell’altro a questa telenovela. L’apertura da parte di Cairo è però un segnale che assume un significato importante se si vanno a rileggere le dichiarazioni degli scorsi mesi. “Se Belotti se ne andrà senza lasciarci un euro? Ormai credo che finirà così. Lui ci ha dato tanto, noi altrettanto. Forse si aspettava che lo cedessi al Milan quattro anni fa perché al Milan sarebbe voluto andare. Nel tempo ho capito che se un giocatore se ne vuole andare è meglio lasciarlo partire” dichiarava a fine dicembre a La Stampa il presidente granata. “Noi non possiamo fare più di quello che abbiamo fatto che è tantissimo, se poi il giocatore ha altre idee…” ribadiva a gennaio.

Cairo: “La sosta di gennaio ci ha imballati”

Come ha spiegato lo stesso Cairo a Sky Sport, ora l’unico pensiero nella testa del Gallo è quello di portare l’Italia al Mondiale in Qatar. “Belotti ci tiene specialmente, ha cercato di mettersi a posto e nelle ultime gare disputate è cresciuto molto. E’ focalizzato e motivato, tutti sanno quanto sia grande la posta in palio. Purtroppo non ci si può adagiare sugli allori dopo gli Europei, servirà essere tutti uniti come paese per spingere l’Italia. Il suo futuro? Vediamo…”.

Il presidente granata ha poi anche parlato del momento del Torino: “Abbiamo fatto un buon campionato fino a un certo punto, poi c’è stato qualche problema. La sosta di gennaio ci ha imballati, poi qualcosa si è inceppato. Conto che si possa riprender il cammino, la squadra ha fatto cose importanti, è da riconoscere. Ora cerchiamo di finire bene il campionato”.

Torino, Andrea Belotti e Urbano Cairo
Andrea Belotti e Urbano Cairo, capitano e presidente del Torino
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 24-03-2022


34 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
suoladicane
suoladicane
2 mesi fa

si ciaparat cuntabale………la sosta, la rane, il diluvio……..

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa

Salve a tutti fratelli granata, dopo tanti mesi di mia assenza dal commentare rieccomi ( assenza dovuta all’incomprensibile esclusione operata verso di me dall’altro sito granata o aziendalista, decidete voi come definirlo). Mi rifaccio vivo per esprimere l’ insopportabile mortificazione che ho vissuto nella partita contro il Genoa. Non ho,… Leggi il resto »

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

Avevo digitato ” dell’ era Lotitiana” non Loriana, spero che l’abbiate capito al volo.

Rogozin
Rogozin
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

Spiegami, siccome un’altro sito ti blocca allora non scrivi su questo? Non capisco il senso di tale comportamento.

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  Rogozin

Rogozin, comprendo il senso della tua risposta, hai ragione. Posso solo dire che non ne potevo più dei battibecchi tra noi tifosi divisi più che mai, non ne potevo più di questa dirigenza societaria ( preferisco non definirla altrimenti potrei essere bannato), non ne potevo e non ne posso ancora… Leggi il resto »

Rogozin
Rogozin
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

Ti ringrazio e comprendo la tua amarezza. Essere tifoso del Toro è paragonabile ad un esercizio spirituale; chi sceglie questa strada diventa praticamente un asceta vista la pochezza delle soddisfazioni terrene che gli sono offerte. A maggior ragione con questo saltimbanco alla presidenza ( senza contare la dimensione di mediocrità… Leggi il resto »

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  Rogozin

Difatti Rogozin pratico lo Zen dagli anni settanta, ma devo essere sincero non mi riesce spesso di trarne beneficio ( ma mi aiuta alcune volte sia nella vita che per questa via crucis del cuore granata che mio padre mi trasmise, beato lui che si godette il grande Toro degli… Leggi il resto »

odix77
odix77
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

senza fare troppa dietrologia.. il genoa ha messo in campo alcune qualità che rendono il gioco di juric inefficace come già prima visto con l’udinese… non è vero che l’hanno snobbata sono scesi in campo con lo stesso piglio di sempre il problema ripeto è che il genoa ha fatto… Leggi il resto »

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  odix77

In effetti abbiamo malamente perso contro quelle squadre che si sono chiuse a muro, quasi tutte in lotta per la salvezza. Juric non è capace di cambiare schema quando la squadra è in difficoltà, ma è altrettanto sotto gli occhi di tutti che contro il Genoa i giocatori in campo… Leggi il resto »

odix77
odix77
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

arriviamo da due anni(di minimo) in cui la vergogna nel vederli scendere in campo si riproponeva ad ogni partita… e permettimi io un pò di vergogna la provavo anche molto prima degli ultimi due anni e molto prima di cairo in vari frangenti…. devo dire che vedendola cosi i primi… Leggi il resto »

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  odix77

Anch’io ho goduto in molte partite, specialmente quelle contro le cosiddette grandi, erano anni che aspettavo di assistere a delle partite di spessore del Toro. Il dubbio su Juric riguarda unicamente tre dati di fatto: . I suoi gironi di ritorno sono sempre stati deficitari. . Sarà che li carica… Leggi il resto »

odix77
odix77
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

concordiamo direi. su nicola non saprei… il Toro di nicola non era meglio di quelli visti precedentemente… il Toro di juric si è distaccato di parecchio almeno nel gioco… è cmq una squadra embrionale , spero rimanga e il prossimo anno nonostante la cessione di bremer, si possa davvero vedere… Leggi il resto »

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  odix77

Ti ho risposto, ma ho sbagliato a cliccare sotto il commento di ” io”.

io
io
2 mesi fa

se rimanesse è perchè non lo vuole nessuno ……neppure Mancini !!

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  io

Nicola è una questione di cuore, non un paragone tecnico ( per quanto mi riguarda). Concordo con te per il mercato che si sta muovendo, la mia critica verso la Società riguarda la struttura semi dilettantistica, il non aver investito per rendere decente e presentabile tutto ciò che ruota intorno… Leggi il resto »

Falstaff
Falstaff
2 mesi fa
Reply to  Falstaff

Ops!🤭
La risposta era all’ultimo commento di odix 77.
Mi sono sbagliato cliccando sotto il commento di ” io”.
Pardon🙊

Brekalo, sì al riscatto: pronto un contratto di 4 anni

Praet, il riscatto costa caro: ma Juric spinge