Coronavirus, i nomi di Belotti e Vives sulle divise di due medici

Medici in prima linea con il Toro nel cuore (e sulle spalle)

di Veronica Guariso - 17 Aprile 2020

Coronavirus, tra il personale ospedaliero, c’è chi sceglie di mostrare la propria fede granata, scrivendosi i nomi di Belotti e Vives sulla tuta protettiva

Eroi. Quelle figure che brillano ai nostri occhi. Che danno il buon esempio sacrificandosi e cercando sempre di fare tutto il possibile per un bene più grande. Ed è proprio questo che sono tutti coloro che si stanno impegnando con turni massacranti, combattendo contro il virus e rischiando, per poter salvaguardare la salute di più persone possibili. Alcuni di loro, imbardati con tute protettive e mascherine, hanno scelto di lottare proprio come la propria squadra del cuore, con lo stesso spirito e la stessa grinta che i colori granata rappresentano. Eh sì, perchè il Toro per molti tifosi va oltre la partita della domenica ed alcuni di quelli che stanno lavorando in ospedale, hanno scelto di portarne un po’ con loro, nei corridoi e nei reparti, scrivendosi sulla schiena il nome ed il numero dei giocatori granata che sono nel loro cuore.

Belotti e Vives in corsia sulle divise del personale ospedaliero

C’è chi ha scelto il Gallo Belotti, scrivendo il cognome del capitano granata con sotto il 9, facendosi poi immortalare di schiena, all’interno di una camera ospedaliera.

Chi se non Belotti, che porta la fascia al braccio non per caso, per affrontare al meglio questa sfida. Non è però l’unico profilo del Toro scelto. Un altro membro del personale ospedaliero ha infatti deciso di scriversi il nome di un altro capitano granata, Vives, con sotto il numero 20 ed il motto “FVCG”. La fede granata in fondo è anche questo.

Ecco le foto condivise sul profilo Instagram del Torino.

View this post on Instagram

#SFT

A post shared by Torino Football Club (@torinofc1906) on