Ci snobbano e perdiamo lo stesso

di Franco Ossola - 19 Febbraio 2018

La piccata analisi di Franco Ossola sul derby di ieri: non va giù allo storico granata la sconfitta per 1-0 subita dal Torino contro la Juventus

Credo che essere delusi – e fortemente – sia il minimo per noi tifosi del Toro.
Anche questa volta non ce l’abbiamo fatta o, meglio, ce la siamo… fatta sotto.
Perdere questo derby è stato un peccato mortale, un segnale forte di quanto ancora manchi al Toro per essere una squadra con gli attributi giusti, ovvero con le credenziali al loro posto per bussare almeno all’Europa.
Ma come: Allegri schiera una squadra che dopo dieci minuti non ha in pratica una punta (dato l’infortunio di Higuain), la imbottisce di centrocampisti, sembra abbia lui il timore di perdere e il Toro che fa: gioca ancora più coperto, con Iago che fa il terzino e il solo Belotti in avanti.
Coraggio zero, quando ne sarebbe bastato poco, senza eroismi, ma solo con un po’ di convinzione.
Mazzarri, si è visto, ci teneva a non perdere e ha puntato sulla difensiva, sbagliando, proprio nell’occasione in cui, al contrario, si doveva avere intraprendenza, iniziativa, affrontare una mezza Juve con l’impeto e la voglia, graffiante, di fare, una volta per tutte, il risultato.
Accidenti…viene da imprecare per l’opportunità sprecata.
Domanda: quale il senso di schierare Ansaldi all’ala, lui che è difensore, per di più schierato nel settore sbagliato, quello meno insidioso, dove si è mosso sovente a vanvera, spaesato, e senza costrutto, lasciando in panchina, di nuovo, Ljajic che di mestiere fa l’attaccante e, lo sappiamo, quando ha voglia di riscatto, punito nell’orgoglio, sa inventare anche cose egregie? Perché è uno che non rientra nei quadri mentali, perché è antipatico, perché non piace come si comporta?
Chi se ne frega. Dovevamo guidarla noi la partita.
Vedere dialogare, con i piedi che si ritrovano, Rugani e Chiellini, mai infastiditi da qualche attaccante (non ce n’erano, salvo sul finire), che non fosse un disperato Belotti, quasi come volessero invitare qualcuno dei nostri a farsi avanti, è stato irritante.
E pensare che i presupposti per credere di potercela fare ci’erano tutti, con Higuain, il più in forma dei bianconeri, che si fa male da solo, per non essersi degnato di togliere il piede o saltare il portiere, e con Obi e Belotti che, proprio alle prime battute, la combinano grossa quando, lanciati a rete in una occasione favorevolissima, non hanno avuto (a scelta): il primo il fegato di puntare da solo in gol, il secondo la prontezza tecnica di stoppare un pallone per niente difficile che lo avrebbe messo al cospetto della porta juventina.
Segnali non pervenuti, non recepiti da un Toro dimesso, senza coraggio, che si è lasciato irretire dalla ragnatela che gli operosi e numerosi centrocampisti juventini hanno intessuto abbastanza indisturbati per l’intero incontro.
Che derby molle, il nostro.
Qualcuno osserverà: ma questa volta si è perso di misura, un solo gol di scarto, pensa solo alle Caporetto delle altre volte, le stragi. Questione di gusti, perché il risultato resta lo stesso: il Torino ha di nuovo (e questa è la terza strigliata di stagione) perso il derby.
Così è se vi pare, ha scritto qualcuno.

più nuovi più vecchi
Notificami
madde71
Utente
madde71

ecco il commento notturno dell’asservito,lui si coniglio da tastiera.
concordo con gli scritti di c.sala,19.02,di fado,19.16 e di rg1969 22.44,concordo toralmente.
comunque 2 offerte aleggiano,tranquilli che senza il bracciamozze mentitore seriale,si vive
fanculo i fucsia leccapiedi

DJFila69
Utente
DJFila69

Asservito sarai te. Io no di certo del presiNIENTE.

DJFila69
Utente
DJFila69

Scusate… una domanda a tutti i complottisti. Come e’ possibile che organizzino un biscottino con le merde senza che si sappia? Tutti complici? Vi sembra possibile? Pianelli fallito, Cairo no perche’ servo? Dimostratelo! Buttare li minkiate senza prove cosa serve? E soprattutto, se fosse vero, stiamo qui a farci prendere… Leggi il resto »

Accontentista Buonista e Perdonista
Utente
Accontentista Buonista e Perdonista

Con molto rispetto ti dico solo una cosa, le “combine” esistono da quando esiste il calcio infatti gia’ con la storia dello scudetto del 27 sembra ce ne fosse stata una. Ce ne sono tutti gli anni in molti posti. Si sono sempre fatte… quindi non stupiamoci mai di nulla…… Leggi il resto »

fabiotoro
Utente
fabiotoro

Sergio. Forse c’entra il tuo di avatar? Scendi dalla giostra rem e sii obbiettivo..

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

senti chiama la badante e fatti dare la terapia giusta…io con quelli come te che prendono palesemente
per il culo non riesco a ragionare.
spero almeno il nano ti paghi la maggiorazione notturna.
ti lascio perchè voglio mantenere un livello di civiltà apprezzabile.