Presidente, ora basta provocazioni! - Toro.it

Presidente, ora basta provocazioni!

di Vincenzo Chiarizia - 25 Settembre 2020

Qual è il senso di aver ingaggiato un allenatore come Giampaolo? E’ noto persino ai muri quale sia il suo modo di giocare e di quali elementi abbia bisogno in rosa

Respiro profondamente e cerco di mantenere la calma. Il calciomercato termina il 5 ottobre p.v. e voglio attendere le ore 20.00 del primo lunedì di ottobre per dare un giudizio finale sull’operato societario. Temo di conoscere già quale sarà il mio parere personale, ma nonostante tutto cerco di coltivare la vana speranza che il mercato possa portare quello che serve al Toro. La formazione scesa in campo domenica a Firenze ha evidenziato tutte le assurdità dell’undici granata. Dei nuovi acquisti c’era solo Linetty. Dieci undicesimi erano i giocatori dell’anno scorso. Ansaldi, fuori condizione, proposto come terzino sinistro a fronteggiare una saetta come Chiesa – che infatti se l’è bevuto prima di mettere al centro l’assist decisivo – e Izzo, piazzato fuori ruolo come terzino destro, che si è perso Castrovilli al momento della rete. Davanti Zaza si è dimostrato impresentabile come spalla di Belotti e sulla trequarti solo giocatori totalmente incapaci di fare giocate importanti.

Abbiamo tutti però ammirato le mirabolanti giocate di Rincon nel ruolo di Playmaker. Sembrava di vedere i lanci di Leo Junior. Dopotutto se un giornale autorevole (?) come La Gazzetta dello Sport, esalta Rincon come sorpresa in quel ruolo, c’è da crederci, giusto? Il Toro, Giampaolo e Cairo sono andati a Firenze consapevoli di perdere. Ma soprattutto mi chiedo: qual è il senso di aver ingaggiato un allenatore come Giampaolo? E’ noto persino ai muri quale sia il suo modo di giocare e di quali elementi abbia bisogno in rosa. Essendo dieci giocatori su undici quelli dell’anno scorso, si poteva puntare su un tecnico che lavora con il 3-5-2? Perché allora non confermare direttamente Longo? Per dare una risposta a questi interrogativi guardo con “fiducia” ai giorni che restano alla fine del mercato.

Una settimana fa rivolgevo un appello ai tifosi affinché in caso di risultato negativo di Firenze non avessero riversato i propri strali contro mister Giampaolo. Questo perché sapevo che sabato al Franchi il mister non avrebbe avuto gli uomini richiesti per applicare il suo gioco. Confermo dunque che sul piano del gioco non mi sento ancora di metterlo sotto processo. Invece per quanto riguarda le sue dichiarazioni, il mio j’accuse è servito. Sorvolando sulle parole dette alla vigilia e del post gara, in cui prima diceva con convinzione di non voler cercare alibi per poi invece fare l’esatto contrario, con un lungo elenco di alibi a sconfitta ottenuta (la condizione, difficoltà a lavorare con i giocatori, poche amichevoli ecc…), dovrebbe spiegare mister Giampaolo, il maestro di calcio, come fa a dire testualmente queste parole su Rincon: “Il regista è un ruolo che può fare, riesce a fare un po’ di tutto, non è il grande play palleggiatore ma magari ti lascia qualcosa per strada. Con lui ho buone garanzie, il regista non è una mia priorità”. El General è il classico mediano, ma come si fa a dichiarare candidamente dei concetti così poco credibili? Vorrei sperare che ci sia della pretattica, ma i fatti dicono che il Toro nella corsa a Torreira è stato superato dall’Atletico Madrid che, nostro malgrado, ha argomenti più convincenti. Ci tocca sperare in un miracolo, che ad oggi sembra di difficile realizzazione. Perso Biglia e con Vera che ha rinnovato il contratto, se davvero il Toro vuole un regista, dovrà tirare fuori il classico coniglio dal cilindro nell’ultimo giorno di mercato. Se al contrario la squadra dovesse restare questa, Giampaolo avrà vita brevissima sulla panchina del Toro e prepariamoci a lottare per non retrocedere.

Intanto sabato arriva l’Atalanta a Torino. Forse la partita sarà rinviata per il caso Covid in casa Toro, ma qualora così non fosse, questa gara sarebbe stata da giocare con la bava alla bocca per riscattare l’onta subita otto mesi fa, con una rosa attrezzata pronta a restituire l’umiliazione subita della storica sconfitta interna per 7 a 0. Sembra che il Toro si presenterà a questo impegno con gli stessi effettivi, forse giocheranno dall’inizio due esterni diversi, ma soprattutto con ogni probabilità rivedremo Rincon regista e Zaza lì davanti. In ogni sessione di mercato il sangue granata nelle vene dei tifosi si fa sempre più amaro. Le provocazioni (non trovo altro termine per definirle) del presidente si fanno sempre più frequenti. Era difficile migliorare la squadra dell’anno scorso, Messi non era in vendita, la difesa era migliore di quella della Juve, accontenteremo Giampaolo, stiamo lavorando per il Play, ora il play non è una priorità… tutte frasi pronunciate il nostro presidente e sono solo quelle degli ultimi due anni. Il presidente forse non si rende conto che sta rischiando di svegliare da un sonno pesantissimo il can che dorme del tifo granata. Non succede, ma se si sveglia, potrebbe realmente essere la fine della presidenza Cairo.

Urbano Cairo
Urbano Cairo

79 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
0 abbonamenti 0 merchandising unico modo per liberarci di cairo
0 abbonamenti 0 merchandising unico modo per liberarci di cairo
2 mesi fa

…. esatto ci prende solo x il culo… Basta andare allo stadio, basta guardare le partite, basta comprare cose al granata store. Castighiamolo su quello che gli fa più male: il portafoglio. CAIRO VATTENE

Continua su: https://www.toro.it/rubriche/penna-granata-in-trasferta/presidente-ora-basta-provocazioni/1156030/

LoviR53
LoviR53
2 mesi fa

presiniente che continua da anni a prendere per il c… con le sue provocazioni(?) condite dalla sua incompetenza …….GAME OVER !!!!
METTERE IN VENDITA QUANTO PRIMA !!!!
VATTENE E MOLTO LONTANO !!!

Filippo Bull
Filippo Bull
2 mesi fa

Io dico: sai di essere parsimonioso,si sa che in squadra c sono un sacco di esterni,prendi un allenatore che faccia il3/4/3 o il 4/3/3 in modo che possa usare il materiale già a disposizione. Invece no,sarebbe troppo semplice o magari di proposito si vuole che nn sia semplice!!!!! Si prende… Leggi il resto »

Bagna cauda
Bagna cauda
2 mesi fa
Reply to  Filippo Bull

👍 Pienamente d’accordo. C’è una progettualità

odix77
odix77
2 mesi fa
Reply to  Filippo Bull

non fa una piega…se posso però di nuovo, non c4redo ci sia dolo, ma di nuovo una incapacità di comprendere il contesto.. che parte dal valore di giocatori che hanno fallito una stagione intera in un un mercato senza soldi….niente quest’uomo a mio avviso di questo mondo non ci ha… Leggi il resto »