Il punto sull’arbitro di Carlo Quaranta: ecco il giudizio sulla prestazione di Mariani di Aprilia in Fiorentina-Torino

Partita piuttosto spigolosa quella dell’Artemio Franchi tra Fiorentina e Torino che l’arbitro designato Maurizio Mariani ha cercato di amministrare distribuendo ben nove cartellini gialli. Nessun episodio eclatante ma diverse interruzioni per il direttore di gara della sezione AIA di Aprilia che non si fa ingannare al 12’ da Vlahovic il quale, stretto in area granata tra Djidji e Rodriguez si lascia cadere senza essere toccato (e qui il cartellino per simulazione poteva starci). Al 22’ invece l’ammonizione c’è tutta per Castrovilli per un intervento da dietro su Singo. Molto fiscale Mariani al 26’ quando per due volte fa ribattere un calcio di punizione a Linetty sulla trequarti per rettificare la posizione di battuta. Al 38’ sacrosanto cartellino giallo per Milenkovic che placca Belotti lanciato a rete: in questo caso il serbo rischia anche il rosso poiché il Gallo è lanciato verso la porta di Terracciano ma evidentemente è considerato troppo distante dall’area avversaria per poter considerare l’episodio quale chiara occasione da rete.

Gli episodi arbitrali di Fiorentina-Torino

Al 39’ ammonizione esagerata per Djidji che spinge Vlahovic vicino la linea del fallo laterale, l’intervento non è certamente da cartellino ma Mariani specifica con la gestualità che si tratta di somma di falli. Al 45’ in area granata Lukic anticipa Bonaventura che cade a terra ma si tratta di un contrasto regolare e l’arbitro lascia giustamente proseguire. Subito dopo un paio di falli da parte dei giocatori granata a metà campo, Mariani ferma il gioco ed ammonisce Mandragora autore di un’entrata in ritardo su Castrovilli.

Subito un’altra ammonizione ad inizio ripresa: al 47’ Bonaventura rifila un pestone involontario a Mandragora ma Mariani è inflessibile; inevitabile invece al 65’ il cartellino giallo per Buongiorno per trattenuta al vivace Vlahovic a sua volta ammonito per proteste. Al 79’ ammonito Aina autore di un inutile fallo a metà campo su Sottil ed infine all’82’ stesso provvedimento per Lukic per un’entrata da dietro sullo stesso Sottil (ma prende nettamente il pallone). Inoperoso il VAR che non interviene su episodio Lukic – Bonaventura e nemmeno su un analogo contrasto tra Martinez Quarta e Linetty in area viola nel primo tempo.

Non ha portato fortuna ai granata stavolta l’arbitro romano con il quale i granata hanno compiuto alcune memorabili imprese tra cui la rimonta sul Sassuolo dello scorso campionato e quella nel recupero sul Genoa nell’aprile 2014. Il bilancio resta comunque attivo: 11 vittorie, 2 pareggi, 8 sconfitte.

arbitro Mariani
Arbitro Mariani
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-08-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
robin hood
robin hood
1 mese fa

avrà esagerato..ma col suo metro di giudizioo severo non capisco la mancata ammonizione a Quarta autore di una mezza dozzina di falli alcuni anche violenti

valter1
valter1
1 mese fa

Lui esagera coi gialli, noi col marrone color me.rda…ma basta dai….basta con le scuse , per favore

tric
tric
1 mese fa

Il VAR è inutile per il Toro (Linetty)! e se il Gallo non era ultimo uomo non ce n’è mai più uno!

mauri72vg
mauri72vg
1 mese fa
Reply to  tric

La nostra situazione è talmente imbarazzante che passa anche la voglia di inca**arsi ma effettivamente Linetty riceve un destro al volto e il gallo se ne andava in porta ma tant’è…

angelo62
angelo62
1 mese fa
Reply to  mauri72vg

e vlahovic è in fuorigioco attivo sul gol perchè è davanti al portiere e si scansa pure per evitare di taoccare la palla

poggiardo granata69
poggiardo granata69
1 mese fa
Reply to  angelo62

credevo di essere stato il solo a vedere Vlahovic coprire la traiettoria del tiro x poi scansarsia me è sembrato in fuorigioco attivo..

Torino-Atalanta, giusti i provvedimenti di Chiffi

Torino-Salernitana, buona interpretazione per Aureliano