Genoa-Torino 1-2, Illuzzi promosso al debutto in Serie A

4
Illuzzi

Il punto sull’arbitro Illuzzi dopo Genoa-Torino 1-2: la moviola dà ragione sull’espulsione di Ansaldi, ma resta qualche dubbio sul gol di Pandev

Se la cava piuttosto bene al debutto assoluto nella massima serie Lorenzo Illuzzi della sezione AIA di Molfetta. Direzione di gara di Genoa-Torino 1-2 complessivamente permissiva, soprattutto nella prima parte, sebbene i granata terminino la partita in dieci per l’espulsione di Cristian Ansaldi nel finale. Illuzzi predilige lasciar giocare molto nei primi minuti e non interviene in alcune occasioni come su Ansaldi al 4’ e Falque al 10’. Dopo il giusto offside rilevato al 16’ a Berenguer, cartellino giallo inevitabile per Nkoulou autore di un fallo tattico sul lanciato Lapadula nei pressi dell’area di rigore del Torino al 21’. Al 26’ Bertolacci subisce un colpo fortuito al naso da Rincon ed è costretto alla medicazione, Illuzzi non prende provvedimenti così come al 33’ quando è lo stesso giocatore rossoblu a rischiare per un’entrata troppo decisa su Berenguer sulla trequarti. Al 40’ ancora Bertolacci protagonista: stavolta è lui ad alzare il gomito su Ansaldi. Al 46’ il 34enne direttore di gara pugliese ammonisce Ansaldi dopo un fallo al limite dell’area su Medeiros. Al 51’ giustamente rilevata la posizione di offside di Lapadula su lancio di El Yamiq. Al 67’ brutto gesto ancora di Bertolacci che rifila un pestone a Belotti a gioco fermo ma Illuzzi sorvola anche stavolta. Un minuto dopo ammonito invece Omeonga per un intervento in ritardo su Baselli.

Il punto sull’arbitro Illuzzi dopo Genoa-Torino: espulsione di Ansaldi, la moviola dà ragione all’arbitro. Dubbi sul gol di Pandev

Al 72’ ancora Bertolacci rischia commettendo fallo su Berenguer ma il direttore di gara di Molfetta non batte ciglio nonostante l’evidente nervosismo del centrocampista rossoblu. Al 79’ il gol del Genoa pare viziato da un fallo di Lapadula su Molinaro: il terzino, leggermente sbilanciato dall’attaccante, tocca maldestramente il pallone servendo di fatto l’assist per il gol di Pandev. L’intervento, seppur leggero, effettivamente c’è ma Illuzzi, fedele al suo metro, convalida l’azione che permette al Genoa di accorciare le distanze. All’84’ Ansaldi interviene in scivolata sul lato corto dell’area di rigore cercando l’anticipo ma travolgendo Omeonga, rimedia il secondo cartellino giallo e conseguentemente viene espulso. Nonostante qualche dubbio sul momento e le proteste dei granata, rivedendo le immagini il provvedimento appare ineccepibile e il Torino è costretto a giocare in inferiorità numerica gli ultimi 10’ di gara. Al 90’ potrebbe starci anche l’ammonizione per Bonifazi autore di un fallo tattico su Laxalt ma anche in questo caso l’arbitro soprassiede. Buona prova, tutto sommato, per l’esordiente Illuzzi il quale aveva già diretto in Coppa Italia i granata in questa stagione in occasione della vittoria per 2-0 sul Carpi (leggi anche il tabellino della partita di Coppa Italia) il 29 novembre scorso. Resta qualche dubbio riguardo la gestione dei cartellini e sul gol rossoblu, inoperoso il VAR Pezzuto.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
poggiardo granata69
Utente
poggiardo granata69

più che promosso direi rivedibile.era alla sua prima partita e nonostante alcuni errori in alcune situazioni mi è sembrato autoritario.voto: discreto.

gix
Utente
gix

era una partita facile da arbitrare,sorvolando sulle piccolezze,la macchia della mancata espulsione a Bertolacci per il pestone al Gallo è notevole…ma il var non poteva intervenire in questo caso?

angelo62
Utente
angelo62

no perchè non gioocava contro la venaria

Magicovento
Utente
Magicovento

Ma chi ha scritto questo articolo è un pazzo o non ha visto la partita, è stato uno dei peggiori è riuscito a fare schifo in una partita che nn contava nulla. ci mancano minimo 3 punizioni dal limite, bertolacci andava espulso per la gomitata o almeno dargli il giallo… Leggi il resto »