Genoa-Torino, Valeri sicuro su Bremer-Lerager - Toro.it

Genoa-Torino, Valeri sicuro su Bremer-Lerager

di Carlo Quaranta - 5 Novembre 2020

Il punto sull’arbitro Paolo Valeri, che ha diretto Genoa-Torino, gara valida per la 3^ giornata di campionato

Per il recupero della terza giornata di campionato Torino – Genoa (rinviata un mese fa a causa dell’alto numero di contagi che aveva interessato la squadra di Maran), l’arbitro designato Paolo Valeri – con il quale i granata finora non avevano mai vinto – ha diretto in modo piuttosto permissivo lasciando giocare anche in casi al limite ma punendo al contempo con provvedimenti disciplinari anche interventi “nelle righe”.

Giuste le segnalazioni di offside da parte dell’assistente Baccini nei primi minuti su Lukic e Gojak ma il primo e unico caso spinoso è quello che al 16’ in area granata interessa Lerager e Bremer sul quale l’arbitro romano inizialmente soprassiede salvo poi essere richiamato dal VAR Aureliano all’on field review. Nelle immagini si vede che il difensore brasiliano tocca appena il piede del centrocampista genoano ma il contatto non è evidente ed avviene dopo che Bremer ha deviato il pallone. Eccessivo dunque il ricorso al VAR per una situazione nella quale certamente non si ravvisa il chiaro ed evidente errore dell’arbitro (che in effetti conferma la decisione assunta al momento) al contrario di quanto invece accaduto tre giorni prima in Torino – Lazio per il contatto Felipe – Verdi, ben più evidente.

Al 22’ leggere proteste, sempre in area granata, di Pellegrini ma in questo caso del tutto ingiustificate poiché il contatto è assolutamente regolare. Un minuto dopo è Gojak il primo ammonito del match per un’entrata a gamba alta ed in ritardo su Badelj: giallo sacrosanto. Al 26’ nell’azione che porta al raddoppio il Torino è regolare la posizione di partenza di Belotti su lancio di Murru. Alla mezzora ammonito un po’ frettolosamente Badelj per un fallo su Linetty. Al 44’ Valeri lascia correre per un intervento su Lukic al limite dell’area rossoblu e poi ammonisce l’allenatore Giampaolo per proteste. Al 48’ cartellino giallo anche per Rincon per un’entrata in scivolata su Scamacca (colpisce nettamente il pallone prima).

Pochi interventi nel secondo tempo

Meno situazioni da passare al setaccio nel corso della ripresa: al 51’ inevitabile cartellino giallo per Rovella che trattiene per la maglia Singo il quale viene a sua volta ammonito al 68’ (dopo l’opportuna concessione del vantaggio) per un’entrata fuori tempo proprio sullo stesso Rovella. All’81’ rischia qualcosa Scamacca per un intervento da dietro su Rincon ma Valeri concede solo il calcio di punizione. All’83’ non si capisce come mai fischi un leggero fallo di Bani su Belotti anziché quello netto di Badelj (già ammonito) su Lukic un attimo prima. Giusta, infine, l’ammonizione per Lukic che al 93’ cintura lo stesso Badelj.

Come già ricordato, si tratta della prima vittoria della squadra granata in una partita diretta dall’arbitro romano con il quale spesso la compagine del presidente Cairo ha avuto di che lamentarsi (si ricordi ad es. il derby 2016/17 con l’episodio dell’espulsione di Acquah) anche per atteggiamenti un po’ troppo da primadonna. Nei precedenti ben 10 pareggi e 3 sconfitte.

arbitro Valeri
arbitro Valeri

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
poggiardo granata69
poggiardo granata69
24 giorni fa

Che dire…avesse dato quel rigore,mi sarei dimesso dal calcio…

tric
tric
25 giorni fa

Era il VAR più assurdo che abbia mai visto!