Chiffi, come è andata la direzione arbitrale di Torino-Lazio

Torino–Lazio, il Var non aiuta Chiffi negli episodi clou

di Carlo Quaranta - 2 Novembre 2020

Il punto sull’arbitro di Carlo Quaranta su Chiffi che ha diretto Torino-Lazio, sfida valida per la sesta giornata del campionato di Serie A

La partita tra Torino e Lazio è stata, ancora una volta, ricca di episodi da moviola. Non è stato fortunato, dunque, l’arbitro Daniele Chiffi che nell’occasione non è stato nemmeno adeguatamente aiutato dal VAR Davide Massa negli episodi più controversi. Al 10’ giusto concedere un calcio di punizione al Torino per un contatto Parolo – Belotti sebbene l’attaccante del Torino avesse già calciato. Al 23’ Belotti in area biancoceleste viene toccato da dietro da Pereira sul piede destro mentre sta per calciare: dopo un attimo di esitazione Chiffi decreta giustamente la massima punizione.

Torino-Lazio, manca un rigore ai granata

Non così invece al 38’ quando un intervento in ritardo di Felipe su Verdi appena dentro l’area non viene sanzionato dall’arbitro della sezione AIA di Padova (probabilmente coperto o distratto dallo sviluppo dell’azione) e il VAR Massa attraverso il silent check conferma la decisione arbitrale non richiamando all’on field review Chiffi nonostante il chiaro ed evidente errore. Al 43’ Pereira è comunque il primo ammonito del match per un intervento da dietro su Linetty mentre al 45’ viene segnalata una posizione di fuorigioco a Belotti il quale tuttavia al momento del lancio di Rincon è tenuto in gioco da Patric.

Al 47’ Rincon interviene al limite dell’area su Correa nel tentativo di anticiparlo ma il laziale trova il contatto con la gamba del venezuelano e Chiffi concede il calcio di punizione dal limite che poi Milinkovic-Savic trasformerà riportando in parità il match. Al 63’ viene segnalato un fuorigioco anche alla Lazio per una posizione che appare tuttavia regolare (Rodriguez tiene in gioco l’avversario). All’85’ c’è un evidente errore del direttore di gara che ammonisce Hoedt (per ostruzione?) su Lukic che gli frana addosso dopo esser stato sbilanciato da un intervento alle spalle di Felipe (che sarebbe dovuto essere l’effettivo destinatario del provvedimento disciplinare). All’87’ Lukic soffia il pallone a Hoedt su una rimessa laterale biancoceleste e va a segnare il gol dell’illusorio vantaggio granata: i laziali lamentano una spinta irruenta del serbo ai danni del difensore ma l’intervento sembra nei limiti della tollerabilità e Chiffi non la sanziona; per proteste viene ammonito Immobile.

Chiffi, i problemi sul finale di gara

Al 92’ l’episodio clou che cambia il corso degli eventi: su un tiro di Immobile, il pallone sbatte dapprima sul corpo e poi sul braccio sinistro di N’Koulou ed anche in questo caso l’arbitro esita facendo proseguire l’azione salvo fermarla poco dopo richiamato dal VAR Massa che, a differenza del fallo su Verdi nel primo tempo, si dimostra piuttosto solerte invitando l’arbitro a vedere l’azione al monitor. Dopodiché Chiffi opta per la concessione di un calcio di rigore molto dubbio poiché il pallone calciato violentemente da Immobile carambola sul braccio dopo aver colpito il fianco del difensore camerunense (ammonito nell’occasione) che non aumenta in modo evidente il volume del corpo.

Una direzione piuttosto incerta quella del fischietto veneto che viene mal assistito dai suoi collaboratori ed in particolar modo dal VAR Massa come dimostrano anche alcune decisioni errate prese in piena autonomia come nel caso dell’ammonizione di Hoedt o in un fallo apparso piuttosto evidente (ma non sanzionato) ai danni di Lyanco nei minuti di recupero in piena pressione biancoceleste. Al quarto incrocio con il Torino il bilancio di Daniele Chiffi torna ora in parità: una vittoria, due pareggi ed una sconfitta.

7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
poggiardo granata69
poggiardo granata69
28 giorni fa

VERGOGNOSO !!!

michelebrillada
michelebrillada
28 giorni fa

chi c’era al var un certo massa iuventino di imperia strano che abbia dato in testa al torino ,lo fa da sempre come vede granata deve solo dargli addosso è uno che una società che si rispetta non dovrebbe accettare neanche da accompagnatore dell’arbitro perchè chiaramente prevenuto nei nostri confronto… Leggi il resto »

angelo62
angelo62
29 giorni fa

Scusate redazione, ma ieri avete scritto che il rigore era giusto. Cos’è cambiato? Le immagini sono le stesse