Lazio-Torino, Orsato con autorevolezza - Toro.it

Lazio-Torino, Orsato con autorevolezza

di Carlo Quaranta - 31 Ottobre 2019

Torna il consueto Punto sull’arbitro di Carlo Quaranta: ecco come Daniele Orsato ha diretto ieri sera la partita tra la Lazio e il Torino

Per la prima volta in questa stagione (e la ventiduesima complessiva) i granata sono stati diretti dall’esperto arbitro Daniele Orsato della sezione AIA di Schio. Pochi gli episodi rilevanti da passare sotto la lente di ingrandimento e nessun ricorso al VAR (solo un silent check in occasione del penalty concesso ai padroni di casa) ma comunque il fischietto veneto ha preso una decisione significativa al 69’ nell’ambito di una gara già indirizzata a favore dei biancazzurri. Orsato, come di consuetudine, ha lasciato giocare ed è intervenuto per interrompere il gioco solo quando lo ha ritenuto veramente opportuno. Anche i cartellini sono stati utilizzati con parsimonia sebbene N’Koulou ha lasciato anzitempo il terreno di gioco per somma di gialli: il primo è arrivato al 22’ per una deviazione col braccio al limite dell’area granata su tiro di Luis Alberto.

Lazio-Torino: gli episodi arbitrali del secondo tempo

Al 53’ annullato giustamente un gol a Caicedo servito da Immobile in posizione di evidente offside. Lo stesso Immobile viene pizzicato in posizione irregolare anche un minuto dopo. Al 56’ cartellino giallo per Acerbi per un intervento in ritardo su Belotti. Al 67’ ammonizione sacrosanta anche per Marusic che, disinteressandosi del pallone, va dritto su Lukic in progressione offensiva. Al 69’ l’episodio decisivo che chiude la partita e costringe i granata a giocare in dieci uomini: Caicedo viene servito appena dentro l’area e N’Koulou, ultimo uomo, entra in scivolata nel tentativo di anticipare l’attaccante che invece travolge, inevitabile il calcio di rigore e la seconda ammonizione per il difensore camerunense.
Poco o nulla da eccepire riguardo la direzione di gara dell’arbitro internazionale con il quale i granata non vantano un buon bilancio: appena 4 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte. E la certezza che non sarà designato per il derby

più nuovi più vecchi
Notificami
poggiardo granata69
Utente
poggiardo granata69

Orsato ineccepibile come quasi sempre