Carlo Quaranta analizza l’operato di Daniele Orsato nel derby di ieri tra Juventus e Torino: ecco il consueto Punto sull’arbitro

Se non ci fosse stata la possibilità del VAR probabilmente oggi sarebbe andato in scena il solito day after di discussioni suifavoritismi alla Juventus dal momento che l’arbitro Orsato (al suoquarto derby) aveva inizialmente convalidato il gol del temporaneo pari di Cuadrado al 57’ nonostante il fuorigioco attivo di Bonucci. Ma fortunatamente l’ausilio tecnologico gli viene incontro e così l’arbitro fresco di riconoscimento quale miglior arbitro del mondo 2020 secondo l’Iffhs torna sui propri passi ed annulla giustamente la rete bianconera salvando la sua prestazione e la coda delle solite polemiche per quello che, in fin dei conti, è stato l’unico vero svarione all’interno della stracittadina. 

Ha lasciato molto giocare, soprattutto in avvio di gara, l’arbitro della sezione AIA di Schio ed anche al 20’ non ha ravvisato gli estremi del fallo nell’energica spallata di De Ligt ai danni di Linetty al limite dell’area bianconera. Stesso criterio al 28’ per un intervento duro ma in anticipo di Rincon su Cuadrado. Al 33’ Orsato esita troppo e manifesta indecisione prima di assegnare una punizione dubbia a favore di Dybala per un contatto con N’Koulou al limite dell’area granata. Al 35’ timide proteste dei padroni di casa per un intervento di braccio di Ansaldi in area ma fa bene il direttore di gara a lasciar proseguire (così anche il VAR) poiché l’argentino tocca con avambraccio e ginocchio un pallone che sbuca all’improvviso ma l’arto è aderente al corpo, non c’è aumento di volume. Al 40’ è molto generosa, invece, la punizione accordata a Cristiano Ronaldo appena toccato da Rincon al limite dell’area.

Al 51’ è Kulusevski il primo ammonito del match per una netta trattenuta a Linetty che stava per entrare pericolosamente in area. Al 57’ il sopracitato episodio del gol annullato a Cuadrado: sul tiro del colombiano, Bonucci è nettamente in fuorigioco e impedisce l’intervento di Lyanco che stava cercando di intervenire sul pallone assumendo così una parte attiva nello sviluppo dell’azione. Come già detto, Orsato ed il suo assistente non si rendono subito conto dell’infrazione ma Mazzoleni al VAR richiama all’on field review l’arbitro che non può che annullare il gol. Al 70’, dopo aver concesso giustamente il vantaggio, l’arbitro estrae il cartellino giallo per Lyanco per un intervento in ritardo su Bentancur. Al 72’ ammonito De Ligt per fallo da dietro su Belotti. Al 76’ cartellino giallo per il neoentrato Lukic che rischia per un intervento in ritardo su Bentancur: il piede a martello trova la caviglia dell’argentino ma l’arbitro, fedele al suo metro e valutando probabilmente la mancata intenzionalità da parte del giocatore serbo, non estrae il rosso e, non trattandosi di chiaro ed evidente errore, nemmeno Mazzoleni richiama il direttore di gara al VAR. La sua linea “morbida” prosegue anche nel finale: all’84’ lascia correre anche in seguito ad un pestone fortuito di Rincon su Dybala mentre all’88’ non interviene per punire con un calcio di punizione un fallo di Alex Sandro su Meité favorendo così una ripartenza pericolosa per i bianconeri che culmina nel salvataggio di Lyanco sulla linea e nel conseguente corner che porta al gol del sorpasso. Al 91’ espulso Pinsoglio che viene allontanato dalla panchina evidentemente per comportamento irriguardoso e agli sgoccioli della gara ammoniti anche Cuadrado (al 94’) e Bonazzoli (al 96’).

Continua la tradizione negativa del Torino nei derby diretti da Orsato (un pareggio e tre sconfitte) mentre nel complesso col direttore di gara veneto i granata registrano 4 vittorie, 8 pareggi e ben 11 sconfitte.

Daniele Orsato
Daniele Orsato
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-12-2020


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
poggiardo granata69
poggiardo granata69
11 mesi fa

Forse uno dei pochi arbitri di cui mi fido

Bartolomeo Pestalozzi
Bartolomeo Pestalozzi
11 mesi fa

Che titolo insulso e che considerazioni sballate. L’arbitro ha il dovere di confermare il gol e poi aspettare la verifica var. A dirla tutta è stato perfino pro Toro. Ci sta l’annullamento della rete anche se in realtà Lyanco non avrebbe rimpallato quel tiro neppure se non ci fosse stato… Leggi il resto »

Torino-Sampdoria, Doveri ok su gol convalidati e annullati

Torino-Udinese, per Massa consueta direzione permissiva