Il punto sull’arbitro del nostro Carlo Quaranta: l’arbitro di Teramo, quando vede granata, non si smentisce mai. Ma stavolta arriva la vittoria

Ancora una volta Gianpaolo Calvarese è protagonista in una sfida tra Roma e Torino che già aveva diretto come arbitro centrale nell’aprile 2016 con non poche polemiche e un rigore regalato nel finale ai giallorossi e nelle vesti di addizionale di porta, sempre nella stessa sfida nel novembre 2012, aveva indotto l’arbitro Guida a decretare un penalty inesistente sempre ai giallorossi per presunto fallo di Ogbonna su Marquinho.
Probabilmente stavolta gli è sfuggito che dagli ottavi di finale anche nella coppa nazionale è entrato in vigore il VAR: il fischietto abruzzese, infatti, coadiuvato dagli assistenti Paganessi e Prenna, si è reciprocamente ignorato con gli addetti al VAR Banti e Di Vuolo nell’episodio clou ma tutt’altro che solare avvenuto al 75’ quando il giallorosso Schick si è lasciato cadere in area dopo un lieve contrasto con Moretti che lo ha leggermente trattenuto in una dinamica assolutamente usuale mentre questi controllava un pallone dando le spalle alla porta. Un leggero tocco come ve ne sono tanti ma soprattutto non tale da portare ad una caduta così plateale l’ex doriano che ha così guadagnato un rigore molto generoso che avrebbe potuto riaprire la partita ad un quarto d’ora dalla fine con i granata in vantaggio di due gol.

Per il resto la direzione del direttore di gara della sezione AIA di Teramo è stata discreta, qualche errore da parte degli assistenti (al 24’ segnalato un offside che non c’era a Molinaro su tocco di Niang) ma metro tutto sommato coerente. Al 28’ giusta l’ammonizione a Niang per fallo su Gerson ed ineccepibile quella al 57’ a Gonalons autore di un brutto intervento in ritardo su Obi. Nonostante il generoso rigore concesso (poi sbagliato da Dzeko), i granata hanno comunque conquistato la quarta vittoria complessiva nel computo di un bilancio che resta comunque negativo (anche 5 pareggi e 8 sconfitte) per colui che sarà tristemente ricordato dai tifosi granata per la stucchevole situazione del black out dell’Euganeo di Padova nel 2011 con tanto di strascichi polemici e giudiziari.


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Bischero
Bischero
4 anni fa

Dobbiamo dire le cose come stanno.calvarese non ce l ha con noi.calvarese non è capace ed è solo un paraculo raccomandato.

Toro Toro Toro
Toro Toro Toro
4 anni fa

calvarese è nato stronzo e morirà stronzo

poggiardo granata69
poggiardo granata69
4 anni fa

capisco che un giornalista deve stare sulle sue,scrivendo generoso, un rigore che ha del vergognoso.quello che davvero non riesco a spiegarmi è come mai questo continua ancora ad arbitrarci.

Giovanni64
Giovanni64
4 anni fa

Beh, facile intuirlo…

Torino-Napoli, per Mazzoleni partita in discesa

Spal-Torino, Valeri “aiutato” dalla tecnologia