Il punto sull’arbitro di Carlo Quaranta sulla direzione di gara di Pasqua nel match tra Torino e Genoa, terminato 0 a 0

Ancora un pareggio tra le mura amiche per il Torino con l’arbitro Fabrizio Pasqua dopo quello contro il Bologna alla 13^ giornata. Lo 0-0 contro il Genoa è stato caratterizzato da una buona gestione complessiva di gara, nessun errore importante e zero ricorsi al VAR, sei ammonizioni (non tutte condivisibili) e una propensione a privilegiare il difendente e non fischiare ad ogni contatto all’interno di una partita pur spigolosa. Al 4’ il primo esempio: Radovanovic interviene fallosamente su Belotti ma l’arbitro della sezione AIA di Tivoli lascia proseguire. Al 10’ invece subito ammonito Criscito per un fallo su Lukic, provvedimento che appare esagerato per un contrasto tutto sommato piuttosto normale. Al 22’ Zappacosta termina a terra dopo esser entrato in area granata seguito da Ansaldi e fronteggiato da N’Koulou ma Pasqua lascia proseguire il gioco e fa bene poiché non sembra subire alcun fallo. Al 38’ cartellino giallo per Rovella che interviene pericolosamente ed in ritardo su Ansaldi. Al 48’ Zaza si fa spazio in area rossoblù ma mentre cerca di tirare in porta cade a terra: anche in questo caso Pasqua lascia continuare e fa bene poiché dalle immagini non si notano falli da parte di Masiello o Goldaniga che sono vicini all’attaccante; al limite potrebbe esserci un lieve tocco di Masiello che sbilancia Zaza il quale comunque cade da solo inciampando. Al 59’ inevitabile ammonizione per Goldaniga che ferma con una trattenuta una ripartenza di Belotti, così come al 78’ per Bremer che ferma con un fallo Zajc in uscita dalla propria area di rigore. All’84’ ammonito anche Izzo per un’entrata su Strootman (giallo evitabile). All’88’ nella trequarti del Genoa Linetty viene messo giù da Strootman ma l’arbitro interviene per punire il polacco del Torino. Al 91’ infine l’ultimo cartellino giallo del match è per Radovanovic colpevole di aver fermato con una trattenuta Belotti in progressione a pochi metri dall’area di rigore. Per Pasqua si è trattato del settimo incrocio col Torino e del quarto pareggio (per il resto due vittorie ed una sconfitta in Coppa Italia contro il Milan dopo i tempi supplementari).

Fabrizio Pasqua arbitro
Fabrizio Pasqua arbitro
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-02-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
poggiardo granata69
poggiardo granata69
7 mesi fa

A tenuto in pugno una partita che poteva diventare nervosa.
Buona direzione.

Atalanta-Torino: niente VAR, ma è Belotti ad aiutare Fourneau

Cagliari-Torino: Orsato il migliore in campo