Torino-Lazio 0-1: Irrati positivo, bene sul rigore

1
Irrati
Irrati, arbitro

Il punto sull’arbitro Irrati dopo Torino-Lazio: ecco gli episodi da moviola più discussi. Nessun dubbio sulla direzione di gara del fischietto di Pistoia: rigore giusto per il fallo su Milinkovic-Savic. Pochi gli errori

Poche decisioni importanti da prendere per l’arbitro di Torino-Lazio, Massimiliano Irrati della sezione AIA di Pistoia, la più delicata delle quali è senz’altro il penalty assegnato ai biancocelesti al 21’ per un intervento di Nkoulou su Milinkovic-Savic. Per il resto tanta ordinaria amministrazione e qualche decisione discutibile ma tutto sommato la direzione di gara dell’arbitro toscano è stata più che sufficiente.
Al 9’ Belotti in area laziale contende un pallone a un difensore biancoceleste, probabilmente commette fallo ma non tocca la palla, l’arbitro però fa riprendere con una rimessa dal fondo. Niente di rilevante fino al 21’ quando Milinkovic-Savic si inserisce alle spalle della retroguardia granata su un lancio dalle retrovie e viene affrontato da Sirigu in uscita e da Nkoulou che interviene a forbice da dietro toccando col suo piede quello del serbo che finisce a terra: tanto evitabile quanto giusto.
Al 30’ Luiz Felipe e Belotti saltano contendendosi un pallone aereo: il granata rimedia una gomitata in testa dal laziale ma Irrati riesce a vedere una scorrettezza del Gallo e fischia una punizione per la Lazio. Al 44’ il primo ammonito del match è Milinkovic-Savic per proteste. Al 46’ rischia molto Nkoulou che aveva già l’aveva fatta franca in occasione del fallo da rigore: stavolta entra in modo imprudente sullo stesso Savic.

Torino-Lazio, l’arbitro Irrati: ammonizione per Moretti, diffidato

Al 49’ cartellino giallo pesante per Moretti (diffidato, salterà il Napoli) per un’entrata da dietro su Caceido ed al 54’ stesso provvedimento per Baselli che arriva con un attimo di ritardo su Leiva (fallo piuttosto veniale). Al 55’ l’azione che porta dapprima al salvataggio di Sirigu sullo stesso Leiva e quindi al corner da cui nasce il gol ospite appare viziata da un fallo non ravvisato da Irrati in area del Torino: Savic spintona vistosamente Rincon travolgendolo. Al 76’ Marusic ferma Iago Falque strattonandolo e finisce inevitabilmente sul taccuino dell’arbitro; stessa sorte all’83’ per Strakosha che ritarda le operazioni di rinvio perdendo tempo. Tutto regolare al 77’ quando Molinaro termina a terra in area laziale dopo un contatto con un difensore che tuttavia non commette fallo bensì prende posizione. Nonostante la sconfitta resta ancora positivo il bilancio per Irrati che con i granata vanta sin qui 5 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte.

più nuovi più vecchi
Notificami
poggiardo granata69
Utente
poggiardo granata69

come si dice in questi casi;partita onesta,senza infamia e senza lode