Niang salva il Rennes. Avelar regala la vittoria al Corinthians

di Giulia Abbate - 18 Marzo 2019

I giocatori del Torino in prestito / In Serie A festeggia il Bologna di Lyanco, all’estero Niang e Avelar trascinano Rennes e Corinthians

Archiviato il weekend di gare, è venuto il momento di fare il punto sul rendimento settimanale dei tanti granata in prestito nelle diverse categorie. In Serie A festeggiano Lyanco ed Edera che, nonostante il rosso e la panchina, possono godesri la vittoria contro il Torino e tre punti fondamentali per la salvezza. Tre punti che arrivano anche alla Spal di Bonifazi che supera egregiamente la Roma. Ma sono soprattutto i giocatori alle prese con i campionati esteri a distinguersi. Niang, in pieno recupero, ha infatti siglato il gol che permette al Rennes di agganciare il pareggio contro il Bordeaux mentre è di Avelar il gol vittoria del Corinthians. Ecco dunque come è andato il weekend dei talenti granata in prestito.

I giocatori del Torino in prestito in Serie A

Serata perfetta quella del Bologna che a Torino espugna il fortino granata e conquista tre punti importantissimi per la salvezza. Contro i propri compagni di squadra, gioca una buona partita Lyanco, almeno fino al 88′ quando rimedia un secondo giallo e la conseguente espulsione. Ancora panchina, invece, per Edera. Ottima anche la prova di Bonifazi che con la Spal gioca un match pulito e attento contribuendo alla splendida prestazione dei ferraresi che superano la Roma in casa per 2-1.

Kevin BONIFAZI (Spal) / Minuti giocati: 90 (totali: 1.583); Presenze: 19 (Campionato 18, Coppa Italia 1); Gol: 1.

LYANCO (Bologna) / Minuti giocati: 88 (totali: 772 di cui 455 al Torino); Presenze: 11 (Campionato: 6, Coppe: 2, Primavera: 3); Gol: 0

Simone EDERA (Bologna) / Minuti giocati: – (totali: 353 di cui 165 al Torino); Presenze: 7 (Campionato: 6, Coppe: 1); Gol: 1

I giocatori del Torino in prestito in Serie B

In Serie B, tre pareggi e una sconfitta per i granata impegnati nel campionato cadetto. Ad avere la peggio è il Carpi di Buongiorno, costretto ad assistere dalla panchina alla sconfitta dei suoi compagni superati 4-1 dal Palermo. Finiscono entrambe con un pareggio per 1-1, invece, il derby granata tra Gustafson e Milinkovic-Savic, entrambi in campo per 90 minuti nella sfida tra il Verona e l’Ascoli, e il match tra il Venezia e la Cremonese. Titolare, anche in questo caso , Jacopo Segre autore di una prova più che soddisfacente.

Alessandro BUONGIORNO (Carpi) / Minuti giocati: – (totali 1082) Presenze 15 (Campionato: 15, Coppa Italia: 0); Gol: 0

Samuel GUSTAFSON (Hellas Verona) / Minuti giocati: 90 (totali 1.702) Presenze 21 (Campionato: 19, Coppa Italia: 2); Gol: 1

Vanja MILINKOVIC-SAVIC (Ascoli) / Minuti giocati: 90 (totali: 885 di cui 255 alla Spal); Presenze: 10 (Campionato: 8, Coppa Italia: 1; Primavera: 1); Gol subiti: 16

Jacopo SEGRE (Venezia) / Minuti giocati: 90 (totali 1.351) Presenze: 22 (Campionato: 21, Coppa Italia: 1); Gol: 3

(continua a pagina 2)

più nuovi più vecchi
Notificami
T
Utente
T

Dopo una prova cosi, fossi nel Rennes lo riscatterei subito! Non si può correre il rischio di perderlo a fine stagione…

Marco
Utente
Marco

Riprendiamoli entrambi..facciamo uno squadrone il prossimo anno

Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Utente
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)

Il titolo del tema: talenti granata in tour.
Poi si scrive di niang il quale non ha niente di granata e in merito al talento, probabilmente, ha più attitudine a giocare con il pongo.

X