Perde la Spal di Gomis, che in occasione del secondo gol non è irresistibile: fin qui per il portiere è stato però un grande campionato. Serata storta per il difensore del Crotone

Continuano ad avere spazio diversi Talenti Granata in Tour, i giocatori che il Torino ha deciso di prestare in Italia o all’estero, per permettere loro di giocare con continuità. Giocano, ma non vincono, per esempio sia Ajeti sia Gomis, mentre in B si continuano a evidenziare i soliti problemi di impiego. Bene, invece, i granata in Serie C. Ecco il report completo.

SERIE A

Impegno in serata per il Benevento contro l’Atalanta; giocano invece Ajeti e Gomis rispettivamente con Crotone e Spal. Entrambi escono sconfitti dalle gare che li coinvolgevano: i calabresi perdono 3-0 in casa della Juventus, e il difensore albanese si deve inchinare al cospetto di Mandzukic, che fa il bello e il cattivo tempo dalle sue parti. Il portiere, invece, non è esente da colpe nel 2-1 che vede vincere il Chievo: nel primo tempo è bravissimo su Inglese, nel secondo, invece, subisce la rete della vittoria clivense a causa di una parata in presa che non gli riesce perfettamente, con un successivo rimbalzo che lo beffa. Avrebbe potuto fare meglio.

Arlind Ajeti, Crotone.
Minuti giocati: 90 (tot. 654). Presenze complessive: 10; gol: 0

Alfred Gomis, Spal.
Minuti giocati: 15 (tot. 1350). Presenze complessive: 15; gol subiti: 23

Vittorio Parigini, Benevento.
Minuti giocati: – (tot. 173). Presenze complessive: 7; gol: 0

SERIE B

Ancora fuori Aramu per infortunio, restano in panchina Procopio e Candellone tra le file di Cremonese e Ternana.

Matteo Procopio, Cremonese.
Minuti Giocati: 0 (tot. 135). Presenze complessive: 2, gol: 0

Leonardo Candellone, Ternana.
Minuti Giocati: 0 (tot. 46). Presenze complessive: 3, gol: 0

Mattia Aramu, Virtus Entella.
Minuti giocati: – (tot. 250). Presenze complessive: 6; gol: 0

SERIE C

Girone A

Riposa il Monza di Carissoni, mentre tutti gli altri giocatori hanno modo, chi più, chi meno, di mettersi in mostra. È sempre titolare Zaccagno nella Pistoiese che pareggia 1-1 in casa dell’Arzachena, che pareggia all’83’ con un tiro imparabile. È bravissimo, l’estremo difensore, al 60′ deviando una conclusione al volo, mentre talvolta le uscite non sembrano impeccabili. Buona gara anche per Segre, che con il Piacenza vince 3-2 sull’Alessandria (panchina per Rossetti): in pieno recupero, il centrocampista ha la possibilità di arrivare a segnare la rete del 4-2, ma viene ostacolato da Agazzi. Torna in campo Benedetti nella Carrarese, dopo un infortunio: gioca quasi tutta la gara contro il Pontedera, vinta per ben 4-1, e il giudizio sulla sua prova è positivo. In 13′, infine, Zenuni riesce a confezionare un prezioso assist che permette alla Viterbese di realizzare la rete del definitivo 3-0 inferto al Cuneo.

Lorenzo Carissoni, Monza.
Minuti Giocati: – (tot. 967), Presenze complessive: 13, gol: 0

Alessio Benedetti, Carrarese.
Minuti Giocati: 77 (tot. 394), Presenze complessive: 6, gol: 0

Jacopo Segre, Piacenza.
Minuti Giocati: 90 (Tot. 697). Presenze complessive: 12; gol: 2

Federico Zenuni, Viterbese.
Minuti giocati: 13 (Tot. 259). Presenze complessive: 8; gol: 0

Matteo Rossetti, Alessandria.
Minuti Giocati: 0 (tot. 5), Presenze complessive: 1, gol: 0

Andrea Zaccagno, Pistoiese.
Minuti Giocati: 90 (Tot. 1350). Presenze complessive: 15; gol subiti: 16

Girone B

Sconfitta casalinga per 1-0 per il Bassano di Diop contro la Reggiana. L’attaccante resta in campo per 90′, e sfrutta male le poche occasioni a sua disposizione. Al 64′, però, viene affossato in area da Narduzzi, portiere avversario: sembra fallo sull’attaccante e conseguente rigore, gli viene invece fischiato un provvedimento contro. Forse, adesso, staremmo parlando di un’altra gara. Panchina per Giraudo nel Vicenza, giocherà questa sera il Teramo di Graziano. Disputa solo 17′ di gara, infine, Piccoli nel Ravenna, che si impone sul Renate per 1-0: gara ordinata, senza squilli.

Abou Diop, Bassano.
Minuti giocati: 90 (tot. 910). Presenze complessive: 16; gol: 3

Federico Giraudo, Vicenza.
Minuti giocati: 0 (tot. 692). Presenze complessive: 13; gol: 0

Gianluca Piccoli, Ravenna.
Minuti Giocati: 17 (tot. 408), Presenze complessive: 12, gol: 0

Giovanni Graziano, Teramo.
Minuti giocati: – (tot. 436). Presenze complessive: 11; gol: 0

Girone C

Solo panchina per Berardi nella Juve Stabia, così come per Auriletto nella Reggina, dove invece gioca come sempre Cucchietti. Il portiere mantiene inviolata la porta nello 0-0 con Bisceglie: poche occasioni nel primo tempo; nel secondo invece è stoico nel restare in campo pur dopo aver subito una durissima botta al 69′, ma all’80’ rischia il patatrac con un’uscitaccia che avrebbe potuto portare a ben più gravi conseguenze. A porta sguarnita, gli avversari sbagliano. Perde ancora l’Akragas di Gjuci, questa volta contro il Catania, in casa degli etnei, per 2-0: il terzino al 13′ però colpisce un palo dopo aver tirato benissimo con il sinistro. Poi, la partita prende una piega sbagliata e il giocatore, per altro, cala, fino a quando non verrà sostituito.

Filippo Berardi, Juve Stabia.
Minuti giocati:0 (tot. 547). Presenze complessive: 11; gol: 1

Tommaso Cucchietti, Reggina.
Minuti giocati: 90 (tot. 1440). Presenze complessive: 16; gol subiti: 16

Simone Auriletto, Reggina.
Minuti giocati: 0 (tot. 90). Presenze complessive: 1; gol: 0

Ador Gjuci, Akragas
Minuti giocati: 72 (tot. 308). Presenze complessive: 10; gol: 0

ESTERO

Per infortuni e acciacchi, tutti e tre i giocatori impegnati all’estero non hanno fatto parte delle rispettive partite.

Danilo Avelar, Amiens.
Minuti giocati: – (tot. 452). Presenze complessive: 5; gol: 1

Carlao, Apoel.
Minuti giocati: – (tot. 869). Presenze complessive: 10; gol: 1

Sasa Lukic, Levante.
Minuti giocati: – (tot. 90). Presenze complessive: 1; gol: 0


Avelar convince ancora, poco spazio per gli ex Primavera in prestito in B

Gomis convince, Parigini crea: in Serie A i granata non deludono