Milinkovic-Savic di nuovo in panchina: per lui una sola presenza nelle ultime 7 gare

di Giulia Abbate - 3 Maggio 2019

Talenti granata in tour / Altra panchina per Milinkovic-Savic che fatica a trovare spazio. Sconfitta per Buongiorno e Gustafson, pareggia solo Segre

Non si è fermata, nonostante i festeggiamenti per il 1 maggio, la Serie B che ieri sera è scesa in campo per il turno infrasettimanale del campionato cadetto. Un turno che ha visto trionfare il Brescia che con due giornate di anticipo può festeggiare il ritorno in Serie A a 8 anni di distanza dall’ultimo campionato di massima serie disputato dalle rondinelle. Un traguardo ottenuto grazie ai tre punti conquistati sull’Ascoli (1-0) di Milinkovic-Savic che, ancora una volta, ha assistito dalla panchina al Ko della sua formazione. Per il portiere granata, partito in prestito con l’intento di trovare maggior spazio, è la 6^ panchina incassata con la maglia dell’Ascoli nelle ultime 7 gare. Dopo la goleada (7-0 il risultato finale) nella sfida contro il Lecce, infatti, per l’estremo difensore sono arrivati 4 turni di stop consecutivi, interrotti solo dai 90 minuti disputati nella sfida vinta contro il Venezia. Poi di nuovo panchina: non certo l’esito che il portiere si attendeva dall’esperienza in Serie B dalla quale, complessivamente, ha ottenuto 8 presenze su 14 gare.

I giocatori del Torino in prestito in Serie B

Tra gli altri granata impegnati nel turno infrasettimanale di Serie B, arriva una sconfitta per Buongiorno che dalla panchina è costretto ad assistere al KO del suo Carpi superato per 1-2 davanti al pubblico di casa dalla Cremonese. E anche per l’Hellas Verona di Samuel Gustafson, in campo dal primo minuto, non va meglio: gli scaligeri, infatti, si sono arresi tra le mura amiche al Livorno che vince per 3-2. Infine, pareggia 1-1 il Venezia di Segre in casa del Cosenza: per il granata prestazione positiva ma con qualche errore di troppo.

Alessandro BUONGIORNO (Carpi) / Minuti giocati: 0 (totali 1.154) Presenze 17 (Campionato: 17, Coppa Italia: 0); Gol: 0

Samuel GUSTAFSON (Hellas Verona) / Minuti giocati: 90 (totali 2.152) Presenze 26 (Campionato: 24, Coppa Italia: 2); Gol: 1

Vanja MILINKOVIC-SAVIC (Ascoli) / Minuti giocati: 0 (totali: 975 di cui 255 alla Spal); Presenze: 11 (Campionato 10: Coppa Italia: 1); Gol subiti: 22

Jacopo SEGRE (Venezia) / Minuti giocati: 90 (totali 1.749) Presenze: 28 (Campionato: 27, Coppa Italia: 1); Gol: 3

più nuovi più vecchi
Notificami
TorinoGranata (ex GD) W il popolo Granata di Empoli
Utente
TorinoGranata (ex GD) W il popolo Granata di Empoli

Ops

DSR
Utente
DSR

Può sempre buttarsi sull’ hockey.

thethaiman
Utente
thethaiman

Aramu pensavo che diventasse un grande calciatore, fisico e buona tecnica ed ottime qualità balistiche. Invece si è trasformato in un mediocre calciatore. Amen.

TorinoGranata (ex GD) W il popolo Granata di Empoli
Utente
TorinoGranata (ex GD) W il popolo Granata di Empoli

bravo! e sai quanti qui lo volevano in campo? dando dell’incompetente all’allenatore di turno?

tore110
Utente
tore110

Ancora polemiche , peraltro inutili , sterili e inopportune

tore110
Utente
tore110

Aramu aveva tutto ma gli mancava una cosa fondamentale , il passo è i tempi per giocare ad alti livelli , quelli o li hai oppure non te li inventi. Questo Milincovic , il Donnarumma Serbo (ipse dixit ) , mi pare non abbia ne la tecnica ne tantomeno la… Leggi il resto »