Il week-end dei prestiti granata: con Aramu titolare l’Entella sorride

3
aramu
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Mattia Aramu

In attesa del campionato di serie A, sono scesi in campo i giocatori in prestito tra B e C: ecco com’è andata

Ferma la Serie A per gli impegni delle nazionali, sono stati i giocatori ex granata in prestito tra B e C a scendere in campo nell’ultimo fine settimana. In attesa del ritorno in campo del Torino, domenica prossima, ecco come si sono comportati i giocatori in prestito, a partire da quelli della serie cadetta, come Mattia Aramu, titolare nella sfida che ha visto l’Entella opposta al Brescia

SERIE B

I liguri di Aramu, come detto opposti al Brescia, si sono sbarazzati 3-0 delle rondinelle. Il classe ’95 cresciuto nel vivaio granata è stato in campo per quasi un’ora (sostituito all’8′ del secondo tempo), giocando una gara più che sufficiente. Non riesce proprio ad esordire in B Leonardo Candellone, che con la Ternana è ancora a quota zero presenze dato che anche con la Cremonese non trova spazio. Non c’è spazio dalla parte opposta nemmeno per il terzino Procopio.

Matteo Procopio, Cremonese.
Minuti Giocati: 0 (tot. 0). Presenze complessive: 0, gol: 0

Leonardo Candellone, Ternana.
Minuti giocati: 0 (tot. 0). Presenze complessive: 0; gol: 0

Mattia Aramu, Virtus Entella.
Minuti giocati: 53 (tot. 224). Presenze complessive: 5; gol: 0

SERIE C

Girone A

Torna titolare Andrea Zaccagno, assente nel turno infrasettimanale per gli impegni con la Nazionale: la Pistoiese, però, affonda 3-0 contro il Giana Erminio. Vince invece il Monza contro la Viterbese: da una parte Carissoni, che gioca l’ultimo scampolo di partita, dall’altra Zenuni, che invece resta in panchina. Stessa sorte per Rossetti: il centrocampista ex Primavera non scende in campo con l’Alessandria, vittoriosa 1-0. Panchina anche per Segre con il Piacenza, mentre riposa la Carrarese di Benedetti.

Lorenzo Carissoni, Monza.
Minuti Giocati: 11 (tot. 551), Presenze complessive: 7, gol: 0

Alessio Benedetti, Carrarese.
Minuti giocati: – (tot. 226), Presenze complessive: 4, gol: 0

Jacopo Segre, Piacenza.
Minuti Giocati: 0 (Tot. 117). Presenze complessive: 5; gol: 0

Federico Zenuni, Viterbese.
Minuti giocati: 0 (Tot. 43). Presenze complessive: 2; gol: 0

Matteo Rossetti, Alessandria.
Minuti giocati: 0 (Tot.0). Presenze complessive: 0; gol: 0

Andrea Zaccagno, Pistoiese.
Minuti Giocati: 90 (Tot. 540). Presenze complessive: 6; gol subiti: 9

Girone B

In attesa del Vicenza, in campo oggi (nella rosa c’è l’ex granata Giraudo), ieri sono scesi in campo da titolari Diop, Piccoli e Graziano. L’attaccante classe ’93, che nel turno infrasettimanale era entrato in campo a gara in corso dando una buona impressione, gioca stavolta da titolare contro il Teramo anche se non riesce a essere decisivo e lascia il posto ad un compagno al 9′ della ripresa. Non va a segno anche se la sua gara è positiva: dalla parte opposta il centrocampista Graziano, in campo per settanta minuti dopo essere rimasto in panchina giovedì scorso. Cade il Ravenna di Piccoli: buoni spunti del centrocampista che però viene sostituito ad inizio secondo tempo.

Abou Diop, Bassano.
Minuti giocati: 54 (tot. 526). Presenze complessive: 9; gol: 3

Federico Giraudo, Vicenza.
Minuti giocati: – (tot. 255). Presenze complessive: 7; gol: 0

Gianluca Piccoli, Ravenna.
Minuti giocati: 50 (tot. 240). Presenze complessive: 8; gol: 0

Giovanni Graziano, Teramo.
Minuti giocati: 70 (tot. 165). Presenze complessive: 5; gol: 0

Girone C

Come già Zaccagno nell’altro girone, anche Cucchietti è ormai un punto fermo della Reggina. Non basta però il portiere ad evitare la sconfitta contro il Trapani: sono infatti i siciliani ad imporsi 3-0 e a condannare ad un’altra sconfitta la squadra dello stretto. Le parate dell’estremo difensore permettono però alla Reggina di non subire una sconfitta been più pesante. Auriletto, altro giocatore ex granata in amaranto, resta in panchina. Cade anche la Juve Stabia ma Berardi è assente per via delle qualificazioni con San Marino, panchina per Gjiuci con l’Akragas.

Filippo Berardi, Juve Stabia.
Minuti giocati: – (tot. 405). Presenze complessive: 7; gol: 1

Tommaso Cucchietti, Reggina.
Minuti giocati: 90 (tot. 720). Presenze complessive: 8; gol subiti: 9

Simone Auriletto, Reggina.
Minuti giocati 0 (tot. 0). Presenze complessive: 0; gol: 0

Ador Gjuci, Akragas
Minuti giocati 0 (tot. 23). Presenze complessive: 2; gol: 0

3 Commenti