Segre e Berardi fuori dai play-off di Serie C. Esulta Zenuni

1
Zenuni

Talenti granata in tour / Il Piacenza e la Juve Stabia sono fuori dai play-off di C: delusione per Segre e Berardi. Avanti la Viterbese di Zenuni

Proseguono i play-off in Serie C, proseguono le sfide per i giocatori del Torino in prestito nelle squadre qualificate. Ma per alcuni, purtroppo, il percorso è già finito. Nel primo turno della fase nazionale disputato ieri, infatti, ha gioito il solo Zenuni, qualificato alla prossima fase con la sua Viterbese. Berardi e Segre, invece, hanno visto svanire il sogno Serie B e terminano dunque con una delusione la loro stagione di Lega Pro. Ecco dunque come sono andate le sfide dei Talenti granata in tour.

SERIE C

Play-off – Nelle quattro gare della fase nazionale dei play-off, come detto, sono stati tre i giocatori di proprietà del Torino impegnati. La beffa più grande arriva per la Juve Stabia di Filippo Berardi, nel confronto con la Reggiana. Le Vespe avevano da rimediare allo 0-0 casalingo della gara d’andata e al Mapei Stadium, nella ripresa, le cose si erano messe particolarmente bene: vantaggio firmato Simeri e qualificazione ad un passo. Nel finale, però, ecco il pareggio decisivo dei padroni di casa, ridotti in dieci uomini ma capaci di conquistarsi il passaggio del turno in virtù del miglior piazzamento nella regular season. L’attaccante scuola Toro si fa vedere per qualche buona giocata, ma nella ripresa si lascia andare al nervosismo. Esce, peraltro, un minuto prima del gol granata.

Grande delusione anche per Jacopo Segre, del Piacenza. Nella sfida sul campo della Sambenedettese, gli emiliani partivano dal vantaggio di 2-1 maturato all’andata. La squadra di Franzini, però, è crollata sotto i colpi di una Samb più tonica e si è dovuta arrendere al 3-1 che qualifica i marchigiani. Il classe ‘97 ha giocato per tutti i 90’: buona personalità davanti, con due conclusioni pericolose, ma è lui a causare il rigore dell’1-0 dei padroni di casa. Esulta invece, pur avendo giocato solo 10’, Federico Zenuni. La sua Viterbese vince anche all’Arena Garibaldi di Pisa (2-3, il finale), confermando il successo dell’andata. Il giocatore di proprietà del Torino entra a risultato già maturato, contribuendo a mantenere la compattezza negli ultimi minuti. Ora, l’avventura continua: il sorteggio metterà di fronte la Viterbese al Sudtirol di un altro granata, Leonardo Candellone. Andata il prossimo 30 maggio, ritorno fissato per domenica 3 giugno.

Jacopo Segre, Piacenza / Minuti giocati: 90 (tot. 2.735). Presenze complessive: 36; gol: 3

Filippo Berardi, Juve Stabia /  Minuti giocati: 79 (tot. 1.139). Presenze complessive: 26; gol: 2

Federico Zenuni, Viterbese / Minuti giocati: 10 (tot. 679). Presenze complessive: 24; gol: 0

più nuovi più vecchi
Notificami
masterfabio
Utente
masterfabio

Penso che Segre si sia meritato di essere valutato in ritiro (anche se non penso sia pronto per la A).