Talenti Granata in Tour / Primi verdetti per i giocatori del Torino in prestito: bene Lukic e Gomis, flop Boyé. Candellone segna una bella doppietta e si sblocca, gioca bene anche Diop

Cominciano ad arrivare i primi verdetti dai vari campionati. A sorridere è Sasa Lukic con il Levante, per esempio: salvezza ormai quasi del tutto conquistata. Tra gli altri giocatori del Torino in prestito, a esultare è anche Alfred Gomis, che torna titolare nella partita che potrebbe permettere alla Spal di ottenere la salvezza. In Serie C, ottima prova di Candellone (doppietta) e Diop. Ennesimo flop per Boyé. Ecco il report settimanale.

Il report dei giocatori del Torino in prestito del 30 aprile: super Gomis e Candellone

SERIE A – Con Meret infortunato, è Gomis a prendere la scena nella fondamentale partita che la Spal ha vinto per 3-1 in casa del Verona. Può poco in occasione del gol subito da Valoti, amministra bene per il resto. Festeggia anche una vittoria importantissima in ottica salvezza Ajeti con il Crotone: 9′ in campo nel 4-1 sul Sassuolo. 32′ di gioco invece per Parigini in Udinese-Benevento 3-3: partita senza troppi spunti per l’attaccante, questa volta.

Arlind Ajeti, Crotone / Minuti giocati: 9 (tot. 1.357). Presenze complessive: 20; gol: 0

Alfred Gomis, Spal / Minuti giocati: 90 (tot. 2.171). Presenze complessive: 25; gol subiti: 42

Vittorio Parigini, Benevento / Minuti giocati: 32 (tot. 639). Presenze complessive: 18; gol: 0

SERIE B

Fuori Procopio per infortunio, aveva bisogno di rifiatare anche Gustafson nel Perugia. E infatti, in Ascoli-Perugia 2-2, il centrocampista entra solo a 25′ dalla fine, ma porta poco alla squadra. Chi invece gioca bene è Aramu, nonostante la partita Bari-Virtus Entella sia finita 1-0. L’attaccante mette davvero molta tecnica e molti spunti, ma non è seguito bene dai compagni.

Samuel Gustafson, Perugia / Minuti giocati: 25 (tot. 1203). Presenze complessive: 16, gol: 1

Matteo Procopio, Cremonese / Minuti giocati: – (tot. 135). Presenze complessive: 2, gol: 0

Mattia Aramu, Virtus Entella / Minuti giocati: 90 (tot. 1.040). Presenze complessive: 24; gol: 1

SERIE C

Girone A – Solo 1′ in campo per Carissoni nel Monza, panchina per Benedetti e a sorpresa per Zaccagno, per turnover. Gioca invece 90′ Segre, che disputa un’ottima gara nella trasferta vittoriosa del Piacenza per 2-0 in quel di Siena: partita di sostanza, come sempre. 25′ anonimi invece per Zenuni nella Viterbese, che pur esce vittoriosa per 1-0 a Olbia.

Lorenzo Carissoni, Monza / Minuti giocati: 1 (tot. 1371), Presenze complessive: 25, gol: 0

Alessio Benedetti, Carrarese / Minuti giocati: 0 (tot. 605), Presenze complessive: 10, gol: 0

Jacopo Segre, Piacenza / Minuti giocati: 90 (tot. 2.023). Presenze complessive: 29; gol: 3

Federico Zenuni, Viterbese / Minuti giocati: 24 (tot. 576). Presenze complessive: 20; gol: 0

Andrea Zaccagno, Pistoiese / Minuti giocati: 0 (tot. 2.780). Presenze complessive: 31; gol subiti: 42

Girone B – 90′ in campo per Diop in Vicenza-Bassano 2-2 (assente Giraudo per una frattura alla mano), e grande partita per l’attaccante. Al 45′, con il Bassano in vantaggio per 1-0, colpisce sfortunatissimo l’incrocio dei pali; nella ripresa è suo l’assist di testa per il definitivo 2-2. Partita determinante, come determinante è stato Candellone in Ravenna-Sudtirol. Tra le file romagnole ha giocato Piccoli (63′ in campo senza però nulla da segnalare), mentre in meno di un’ora di gioco l’attaccante riesce a segnare una splendida doppietta, che permette alla sua squadra di vincere per 2-1: se la prima rete è da attaccante d’area, la seconda è un capolavoro balistico con un tiro a giro che si infila all’incrocio dei pali. Brutta gara per De Luca, che gioca solo 45′ in Renate- Fermana (Rossetti in panchina) 2-0, e si nota solo per un’occasione allo scadere del primo tempo, che viene parata. Infine, Graziano: gara di sostanza ma senza troppi spunti in Fano-Teramo 0-0. Gioca per 75′.

Abou Diop, Bassano /  Minuti giocati: 90 (tot. 2162). Presenze complessive: 34; gol: 6

Federico Giraudo, Vicenza / Minuti giocati: – (tot. 1.875). Presenze complessive: 28; gol: 0

Gianluca Piccoli, Ravenna /  Minuti Giocati: 63 (tot. 1.094), Presenze complessive: 31, gol: 0

Matteo Rossetti, Fermana /  Minuti giocati: 0 (tot. 270). Presenze complessive: 7 (3); gol: 0

Giovanni Graziano, Teramo /  Minuti giocati: 74 (tot. 1.512). Presenze complessive: 27; gol: 2

Leonardo Candellone, Sudtirol / Minuti giocati: 59 (tot. 355). Presenze complessive: 15 (13), gol: 3 (3)

Manuel De Luca, Renate /  Minuti giocati: 45 (tot. 426). Presenze complessive: 10; gol: 2.

Girone C – Sorprendente panchina per Cucchietti nella Reggina (ma come per Zaccagno, essendo in prestito, è cosa abbastanza comune alla fine del campionato), gioca invece 16′ Berardi. Ed è decisivo: entrato al 74′, al 90′ si procura il rigore decisivo che permetterà alla Juve Stabia di battere il Siracusa per 1-0. Se lo procura, ma non lo tira lui: non importa; quel che conta è che, per parafrasare Mazzarri, abbia saputo sfruttare appieno la sua possibilità.

Filippo Berardi, Juve Stabia /  Minuti giocati: 16 (tot. 973). Presenze complessive: 21; gol: 1

Tommaso Cucchietti, Reggina / Minuti giocati: 0 (tot. 3.050). Presenze complessive: 34; gol subiti: 35

Simone Auriletto, Reggina /  Minuti giocati: 0 (tot. 571). Presenze complessive: 8; gol: 0

Ador Gjuci, Akragas / Minuti giocati: 21 (tot. 758). Presenze complessive: 21; gol: 0

ESTERO – 55′ in campo per Carlao in Apoel-Apollon 2-1: esce per infortunio, ma finché è in campo amministra come sempre molto bene la fase difensiva. 90′ per Avelar in Monaco-Amiens 0-0: contro la squadra dell’ex compagno Glik, il brasiliano viene schierato nella vecchia posizione di terzino, e si limita a difendere, ma con efficacia. Ottima prova per Lukic che, come svelato da Toro.it e confermato da Cairo, tornerà alla base a fine stagione. Il centrocampista gioca per 85′ in Levante-Siviglia 2-1, partita che porta alla quasi certa salvezza dei rossoblu e all’esonero di Montella: perde un solo pallone in tutta la gara. Infine, Boyé: ancora una delusione per l’attaccante, che entra sul 3-1 di Villareal-Celta Vigo. La partita finirà addirittura 4-1.

Danilo Avelar, Amiens / Minuti giocati: 90 (tot. 1.473). Presenze complessive: 17; gol: 1

Carlao, Apoel /  Minuti giocati: 55 (tot. 2.020). Presenze complessive: 26; gol: 1

Sasa Lukic, Levante / Minuti giocati: 85 (tot. 932). Presenze complessive: 16; gol: 0

Lucas Boyé, Celta Vigo / Minuti giocati: 21 (tot. 172). Presenze complessive: 10; gol: 0


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric
3 anni fa

Ma quanti minuti ha giocato Boyé nelle 10 presenze?

Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible)
3 anni fa

Perchè consideriamo ancora Gomis un talento Granata in tour, visto che c’è l’obbligo di riscatto? Non è più nostro.

De Luca e Segre in gol, Parigini sbanca San Siro, Lukic decisivo

De Luca e Candellone: gol decisivi. Tanti giocatori del Toro ai playoff