Serie A, il sorteggio del calendario 2020/2021: il campionato partirà il 19 settembre e si concluderà il 23 maggio

L’inizio della nuova stagione di Serie A si avvicina sempre di più. Con il campionato chiusosi per la prima volta ad agosto a causa del coronavirus e con la questione Europei da gestire, ci sarà qualche variazione rispetto al solito. La partenza è prevista infatti per il 19 settembre, con la Serie A 2020-2021 che si chiuderà il 23 maggio. Sarà un anno ricco di turni infrasettimanali: ne sono previsti 5 totali (16 dicembre 2020, 23 dicembre 2020, 3 febbraio 2021, 21 aprile 2021, 12 maggio 2021), con in aggiunta anche quello del 6 gennaio, per evitare ritardi che potrebbero compromettere l’avventura degli Azzurri ad Euro2021. Le soste previste coinvolgono invece i week end dell’11 ottobre 2020, il 15 novembre 2020 ed il 28 marzo 2021.

Il sorteggio della Serie A

Ecco la diretta del sorteggio del campionato:

1a giornata (20 settembre – 31 gennaio)
Fiorentina-Torino

2a giornata (27 settembre – 7 febbraio)
Torino-Atalanta

3a giornata (4 ottobre – 14 febbraio)
Genoa-Torino

4a giornata (18 ottobre – 21 febbraio)
Torino-Cagliari

5a giornata (25 ottobre – 28 febbraio)
Sassuolo-Torino

6a giornata (1 novembre – 3 marzo)
Torino-Lazio

7a giornata (8 novembre – 7 marzo)
Torino-Crotone

8a giornata (22 novembre – 14 marzo)
Inter-Torino

9a giornata (29 novembre – 21 marzo)
Torino-Sampdoria

10a giornata (6 dicembre – 3 aprile)
Juventus-Torino

11a giornata (13 dicembre – 11 aprile)
Torino-Udinese

12a giornata (16 dicembre – 18 aprile)
Roma-Torino

13a giornata (20 dicembre – 21 aprile)
Torino-Bologna

14a giornata (23 dicembre – 25 aprile)
Napoli-Torino

15a giornata (3 gennaio – 2 maggio)
Parma-Torino

16a giornata (6 gennaio – 9 maggio)
Torino-Verona

17a giornata (10 gennaio – 12 maggio)
Milan-Torino

18a giornata (17 gennaio – 16 maggio)
Torino-Spezia

19a giornata (24 gennaio – 23 maggio)
Benevento-Torino

I criteri della Lega Serie A per la compilazione

Secondo quanto comunicato, resta in vigore il vincolo sull’alternanza obbligatoria dei match in casa ed in trasferta: il massimo consentito è infatti di due coppie di incontri consecutivi tra le mura amiche o fuori per girone, con una delle due che deve obbligatoriamente essere disputata in casa e l’altra in trasferta. Genoa-Sampdoria, Inter-Milan, Juventus-Torino e Lazio-Roma presentano il vincolo di alternare i match in casa e trasferta. La regola non vale per quanto riguarda l’ultima giornata di campionato dei due club capitolini, che non avranno a disposizione lo stadio Olimpico a causa della prima partita di Euro2020.

Per quanto riguarda i derby invece, non possono essere giocati né alla prima né all’ultima giornata di campionato, né nei turni infrasettimanali feriali e devono essere distribuiti in giornate diverse. Questo vincolo non è valido per gli incontri che non fanno delle stracittadine. Un altro criterio prevede che non vi possano essere incontri identici per quanto riguarda i club coinvolti, il numero della giornata e l’ordine casa/trasferta rispetto al calendario 2019/2020. Inoltre, chi si è scontrato nella prima e nell’ultima giornata delle due stagioni passate, non potrà farlo nelle medesime giornare di questo campionato. L’ultimo dei vincoli imposti dalla Serie A riguarda i club che disputeranno le competizioni europee. Atalanta, Inter, Juventus e Lazio, che giocheranno in Champions, non potranno sfidare Napoli, Milan e Roma, impegnate con l’Europa, nelle giornate poste tra un turno di Europa League e un turno successivo di Champions League.

Calendario serie A
Calendario serie A

10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T
T
10 mesi fa

Mi sembra abbastanza equilibrato. In ogni caso, dovremmo partire lenti indipendentemente dall’avversario.

tore110
10 mesi fa

Per me i calendari sono tutti uguali , tutti devono giocare contro tutti , anzi , più l’inizio è difficile e probante più parti concentrato .

Last edited 10 mesi fa by tore110
Fabio (febius6)
Fabio (febius6)
10 mesi fa

Ultime due giornate per cuori forti in merito alla lotta salvezza!

Genoa, Davide Nicola saluta il club rossoblù: è UFFICIALE

Iachini: “Il Torino alla prima giornata è un test impegnativo”