commisso multato per dichiarazioni arbitri juventus-fiorentinta 19-20

Commisso, accuse agli arbitri: arriva la multa

di Giulia Abbate - 11 Marzo 2020

Dieci mila euro di multa per il patron della Fiorentina Commisso: la motivazione sono le accuse agli arbitri dopo Juventus-Fiorentina

Dopo le accuse agli arbitri nel postpartita tra Juventus e Fiorentina, sfida vinta dai bianconeri per 3-0 grazie ai due rigori trasformati da Ronaldo e dalla rete di Matthijs De Light, per il patron della Viola che si era lasciato andare a dichiarazioni pesanti contro il direttore di gara arriva una multa salata: 10 mila euro con altri 6.000 euro comminati al club gigliato. Il patron dei viola, in particolare, lo scorso 2 febbraio aveva sbottato contro l’arbitraggio che, a suo dire, aveva condizionato pesantemente il risultato finale: “Io non ho mai criticato gli arbitri, ma non possiamo vederli che decidono le partite in questo modo. Sono disgustato – aveva dichiarato Commisso. Con 350 milioni di parco giocatori, la Juve non ha bisogno dell’aiuto dell’arbitro per vincere le partite. Non si possono vedere cose così. Sono arrabbiatissimo. Sono qui da sette mesi e non ho mai parlato degli arbitri, ma oggi sono scoppiato. Sono disgustato da quello che ho visto oggi, ma pure da ciò che ho visto la settimana scorsa col Genoa o con l’Inter. Non si può andare avanti così. Non è giusto che il calcio italiano si comprometta così, perché il nostro calcio è visto in tutto il mondo. Non si può andare avanti così, con queste partite che sono decise dall’arbitraggio“.

Le motivazioni della multa al patron della Fiorentina

Dopo le dichiarazioni nel post gara di Juventus-Fiorentina, arriva quindi la multa per Commisso e la società Viola. Secondo la Procura Federale, infatti, il patron della Firentina avrebbe “espresso pubblicamente dichiarazioni lesive della reputazione della classe arbitrale, ed in particolare dell’arbitro del citato incontro, il signor Pasqua di Tivoli“.

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
8 mesi fa

“Con 350 milioni di parco giocatori, la Juve non ha bisogno dell’aiuto dell’arbitro per vincere le partite.”

qui Commisso si è sbagliato di grosso.
igno.rante
nel senso che ignora come funziona e soprattutto ha funzionato il calcio in Italia.