Serie A sospesa, ora cosa succede? Tutti gli scenari - Toro.it

Serie A sospesa, ora cosa succede? Tutti gli scenari

di Andrea Piva - 10 Marzo 2020

Il Governo, con un nuovo decreto, ha fermato lo sport fino al prossimo 3 aprile, compreso il campionato di Serie A

Il Coronavirus ha fermato (forse anche definitivamente) questo campionato di serie A. Lo ha deciso il Governo, con un nuovo decreto del premier Conte. Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, aveva spinto nelle ore precedenti affinché il calcio si fermasse, dello stesso parere era anche il presidente dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi. E ora cosa succederà al campionato di Serie A?

Partite rinviate: recuperi in estate se salta Euro 2020

Una risposta certa a questa domanda non c’è, in quanto lo stop alla serie A non è un’ipotesi prevista dal regolamento. Si resta quindi nel campo delle possibilità. La prima è che il campionato riprenderà una volta che il pericolo Coronavirus sarà estinto: in questo momento, però, non sarebbe possibile giocare altri recuperi infrasettimanali per via degli impegni europei di Juventus, Napoli e Atalanta in Champions League, Inter e Roma in Europa League (a meno che non vengano tutte eliminate in questo o nel prossimo turno). A complicare la ricollocazione delle partite c’è anche l’Europeo che inizierà a giugno: nel caso in cui Euro 2020 fosse rinviato, allora il campionato potrebbe terminare in estate.

Stop alla serie A: le ipotesi se il campionato non dovesse riprendere

Se, invece, non fosse possibile terminare la serie A 2019/2020, il campionato potrebbe essere annullato: a nessuna squadra verrebbe assegnato lo scudetto e la Lega dovrebbe decidere se congelare anche le retrocessioni. Resterebbe però da capire quali squadre si qualificherebbero alle coppe europee, considerando che ce ne sono otto che devono ancora recuperare una partita.

Un’altra ipotesi è che venga stilata una classifica senza prendere in considerazione la 25^ giornata (quella di Torino-Parma e delle altre tre partite da recuperare): in questo caso alla Juventus verrebbe assegnato lo scudetto, Lecce, Brescia e Spal retrocederebbero in B. Oppure potrebbe essere considerata la classifica fino al 24° turno, l’ultimo giocato prima che iniziassero a essere rinviate le partite per il Coronavirus (anche in questo caso lo scudetto andrebbe alla Juventus, ma in B retrocederebbe il Genoa al posto del Lecce). L’ultima ipotesi è che il campionato venga congelato e venga considerata come definitiva la classifica attuale. In tutti questi ultimi tre casi il Torino sarebbe certo della permanenza in serie A.

La serie A si ferma, le coppe europee no

Juventus, Napoli, Atalanta, Inter e Roma non giocheranno più in campionato ma continueranno a essere protagoniste in Champions ed in Europa League. Questo perché il decreto non coinvolge gli eventi internazionali.

33 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
8 mesi fa

Ormai il campionato è falsato ed è da chiudere definitivamente. Primo, ci vorrà ancora molto tempo per arrivare al picco delle infezioni, secondo anche spostando l’europeo, giocare in estate con 35 gradi sarebbe impossibile, terzo le squadre non potrebbero fare la preparazione atletica per il prossimo campionato

michele-miva
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
8 mesi fa

scusate….una buona giornata a tutti voi.

michele-miva
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
8 mesi fa

Mi interessa zero. Ci sono altri problemi. Dispiace solo per chi ci lavora con il pallone. Penso che le questioni sportive debbano passare in secondo piano.