Gravina: "I campionati possono finire anche a settembre o ottobre" - Toro.it

Gravina: “I campionati possono finire anche a settembre o ottobre”

di Andrea Piva - 6 Aprile 2020

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, annuncia che i campionati finiranno: “Chiudere la stagione per non compromettere la prossima”

Non si sa quando, ma la serie A 2019/2020 riprenderà e finirà. Lo ha annunciato il presidente della Figc Gabriele Gravina, intervenendo ai microfoni de La Domenica Sportiva. “Chiudere la stagione sarebbe il modo migliore non solo per non compromettere la stagione 2019/2020, ma anche per evitare di compromettere in ogni modo la stagione 2020/2021” ha spiegato il massimo dirigente federale, scartando di fatto l’ipotesi che l’attuale campionato possa essere giunto al termine. Restano però diverse incognite sulle date: sia quelle riguardanti la ripresa del campionato sia, di conclusione, quelle riguardanti la fine.

Gravina: “La serie A? Ipotesi partenza il 17 maggio”

Ma a tal proposito, Gravina ha parlato anche di un’ipotesi che avrebbe dell’incredibile: terminare la serie A 2019/2020 addirittura a ottobre. “Finire i campionati a settembre od ottobre? Sì, questa è un’ipotesi” ha spiegato il presidente della Figc sempre a La Domenica Sportiva. La volontà da parte di tutte le parti è però ovviamente quella di concludere l’attuale stagione molto prima, perché ciò avvenga sarà necessario riprendere il prima possibile.

“Al momento una possibile data per ripartire potrebbe essere quella del 17 maggio, ma ci tengo a precisare che anche questa è solo un’ipotesi” ha concluso Gravina.

Serie A, anche il Ministro Spadafora favorevole alla ripartenza

Negli scorsi anche il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, che dall’inizio di questa emergenza sanitaria è sempre stato molto duro con i vertici del calcio italiano per non aver autonomamente deciso per la sospensione del campionato, aveva aperto alla possibilità di una ripresa del campionato a maggio, magari con partite a porte chiuse.

“Ci sarà un piano straordinario per le iniziative che devono partire da maggio, cioè da quando speriamo di poter essere fuori dall’emergenza Coronavirus per pensare al futuro. Ma per poter ripartire da maggio, bisogna che a quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie” aveva dichiarato il Ministro con un post su Facebook.

Vincenzo Spadafora
Vincenzo Spadafora

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
7 mesi fa

Per me è una cosa completamente fuori di testa e il ministro annuisce. Che paese di marionette

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
7 mesi fa

una volta lo si scriveva come modo di dire: il calcio è un mondo a parte. il covid-19 lo ha ufficializzato. il calcio è un mondo a parte. vi sono le regole per il calcio e quelle per il resto del mondo. possiamo fermare attività produttive, mandare sul lastrico imprenditori… Leggi il resto »

sparpacello
sparpacello
7 mesi fa

Anche a ferragosto e anche sulla Luna ma il campionato in corso sarà portato a termine.E’ meglio entrare in quest’ottica e prepararsi