Toro, di nuovo il Lecce: salvezza nel mirino e dal mercato un Saponara in più - Toro.it

Toro, di nuovo il Lecce: salvezza nel mirino e dal mercato un Saponara in più

di Giulia Abbate - 30 Gennaio 2020

La presentazione dell’avversaria / Qualche problema con le piccole ma ferma le grandi: il Lecce vede la salvezza e il mercato porta rinforzi

No, non sarà lo stesso Lecce affrontato nel girone di andata. E non è detto che per il Toro sia una buona notizia, soprattutto considerate le difficoltà dei granata e il risultato della sfida di andata. I salentini, infatti, sembrano aver trovato il giusto equilibrio e dopo un inizio di stagione complesso (proprio contro il Torino arrivò la prima vittoria stagionale) hanno cominciato a macinare qualche punto in chiave salvezza. Certo, la classifica ancora non sorride e i 16 punti accumulati fin ora la mantengono pericolosamente legata agli ultimi tre gradini, distanti appena una lunghezza. Tuttavia, nonostante i troppi alti e bassi fatti registrare durante la prima metà del campionato, i Lupi arriveranno alla sfida del Torino forti di una maggior consapevolezza nei propri mezzi e di un mercato che qualche rinforzo, alla corte di Liverani, lo ha portato. Ma andiamo con ordine.

Lecce, le grandi non spaventano: bloccate anche Juve e Inter

Se i numeri e la classifica parlano di una formazione a serissimo pericolo retrocessione, il campo, al contrario, ha presentato spesso una formazione in grado di giocare partite di alto livello dando del filo da torcere a qualunque avversario. Basta dare uno sguardo alle sfide fin qui disputate: se con le cosiddette “piccole” il Lecce ha fatto registrare qualche difficoltà di troppo, è altrettanto vero che le i match on le grandi hanno letteralmente esaltato la formazione di Liverani.

Ad incappare in uno stop più o meno grave, infatti, sono stati sia l’Inter, bloccato sull’1-1 non più tardi di due settimane fa, che la Juventus che contro i salentini ha portato a casa lo stesso risultato. Ma non basta: a pareggiare è stato anche il Milan (2-2) mentre la Fiorentina ha dovuto arrendersi chiudendo sullo 0-1. Davanti, dunque, il Torino si troverà una formazione in lotta per strappare 3 punti vitali e capace di risultati importanti su qualunque campo. Non certo una passeggiata per i granata. E il mercato?

Saponara, dal mercato il rinforzo per Liverani

Rispetto alla sfida del girone di andata, il Lecce non scenderà in campo con solo la consapevolezza di potersela giocare a testa alta con chiunque ma ance con un rinforzo in più arrivato dal mercato invernale. Si tratta di Saponara, arrivato alla corte di Liverani con il preciso obiettivo di riscattarsi dopo la difficile esperienza al Genoa. Un riscatto che, indubbiamente, passa per la posibilità di trascinare il Lecce verso l’obiettivo permanenza in Serie A.

E Saponara non è l’unico ad aggiungersi ai giallorossi: a centrocampo è arrivato dall’Udinese il giovane Barak, classe 94 con il “brutto” vizio del gol. Mentre dal Cagliari il Lecce ha preso Deiola. Tre rinforzi che Liverani (che aveva espresso il suo apprezzamento anche per Djidji) potrebbe buttare nella mischia già a partire dalla sfida contro i granata: i punti in ballo sono preziosissimi e i Lupi non possono sprecare nemmeno una chance.

più nuovi più vecchi
Notificami
Fabio (febius6)
Utente
Fabio (febius6)

Avete omesso un piccolo dettaglio, per quanto il Lecce abbia messo in mostra un buon calcio (tranne la scorsa partita a Verona) non ha ancora mai vinto in casa! Così…giusto se poi ci fosse da aggiornare domenica sera la classifica dei “record”!