Serie A, l’Inter cade. C’è il derby di Roma

di Giulia Abbate - 2 Marzo 2019

La presentazione della 26^ giornata di Serie A / Il cagliari supera 2-1 l’Inter, occhi puntati su Napoli-Juventus

Si è aperto con un primo risultato a sorpresa il 26° turno del campionato di Serie A. Nell’anticipo del venerdì sera, infatti, il Cagliari ha superato l’Inter per 2-1: un risultato che permette ai sardi di allontanare la zona calda della classifica e che complica notevolmente la corsa Champions dei neroazzurri che potrebbero subire il sorpasso del Milan e l’aggancio della Roma. Milan e Roma che questa sera in posticipo affronteranno rispettivamente il Sassuolo (ore 18) e il derby della Capital contro la Lazio (20:30). Prima, però, alle 15, spazio alla sfida salvezza tra Empoli e Parma.

Serie A, la 26^ giornata: c’è Napoli-Juventus

Ad aprire la domenica calcistica, nell’anticipo dell’ora di pranzo, sarà il Torino di Mazzarri che dopo la vittoria con l’Atalanta dovrà necessariamente bissare il risultato nella sfida casalinga contro il Chievo per mantenersi in perfetta corsa per un posto in Europa. Posto a cui dà la caccia anche la Sampdoria che alle 15 affronterà la trasferta in casa di una Spal alla ricerca di punti salvezza. A proposito di salvezza, fondamentale sarà la sfida tra Genoa e Frosinone con gli ospiti reduci dalla sconfitta in extremis contro la Roma ma ancora battaglieri e convinti di potersi giocare le proprie carte fino all’ultima giornata. A chiudere le sfide delle 15 ci penseranno Udinese e Bologna, separate da sole 4 lunghezze.

Archiviato il pomeriggio calcistico, gli occhi saranno tutti puntati sul big-match serale (ore 20:30) tra Napoli e Juventus con i partenopei che tenteranno il colpaccio casalingo per rosicchiare qualche punto alla capolista. Ma prima di arrivare alla super sfida tra azzurri e bianconeri, attenzione all’Atalanta che, dopo il Ko contro il Torino, alle 18 affronterà un altro importante scontro diretto per l’Europa. Avversaria, questa volta, sarà la Fiorentina intenzionata a portare a casa i tre punti per commemorare nel migliore dei modi Davide Astori, scomparso un anno fa.