Serie A 19/20, calendario e programma della 27^ giornata di campionato

Serie A, la 27^ giornata: occhi puntati su Atalanta-Lazio

di Giulia Abbate - 22 Giugno 2020

Dopo i recuperi della 25^ giornata riparte ufficialmente il campionato 2019/2020: tutte le gare in programma per il 27° turno di Serie A

Al calcio spezzatino eravamo già tutti abituati ma la pandemia da coronavirus ha indubbiamente complicato la situazione e allora ecco che, archiviata la parentesi Coppa Italia e i recuperi della 25^ giornata, è già ora di concentrarsi sulla 27^ giornata di Serie A. Riparte dunque questa sera la corsa verso lo scudetto, le coppe europee e la salvezza. E riparte con le sfide delle 19.30: Fiorentina-Brescia e Lecce-Milan. In entrambi i casi sarà il primo banco di prova ufficiale per le formazioni coinvolte con particolare attenzione a Brescia e Lecce che si giocheranno tre punti estremamente importanti in ottica salvezza. I rispettivi avversari si preannunciano ostici da affrontare ma la posizione di classifica non ammette errori. Alle 21:45, invece, sarà la Juventus a scendere in campo ospite del Bologna. Obiettivo dei bianconeri sarà indubbiamente cancellare la recente delusione della Coppa Italia ma soprattutto mantenere la vetta della classifica: la Lazio dista solo una lunghezza e ogni punto lasciato per strada potrebbe pesare come un macigno in ottica scudetto.

Serie A, le sfide di martedì 23 giugno

La stessa suddivisione oraria la troveremo anche martedì sera, con però una sfida in più in programma. Alle 19:30 la Spal andrà a caccia di punti salvezza ospitando in casa il Cagliari, reduce dalla sconfitta contro il Verona nel recupero della 25^ giornata (2-1 il finale). E proprio il Verona sarà protagonista alla stessa ora: dopo i tre punti conquistati sabato che gli permettono di mantenere alte le speranze d’Europa, gli scaligeri affronteranno il Napoli fresco vincitore della Coppa Italia.

Alle 21:45, invece, si torna in piena corsa salvezza. Il Torino di Longo ha rialzato parzialmente la testa contro il Parma, interrompendo la striscia negativa in cui era caduto prima dello stop, e domani sera dovrà obbligatoriamente strappare i tre punti all’Udinese. I bianconeri non sono solo appaiati ai granata a quota 28 punti ma sono una delle dirette concorrenti alla salvezza: per entrambe, le distrazioni non saranno ammesse né tollerate. Soprattutto perchè le altre pretendenti alla permanenza in Serie A non sono distanti: tre punti più sotto (25), infatti, troviamo il Genoa che alla stessa ora affronterà in casa il Parma.

Robin Gosens of Atalanta BC celebrates after scoring a goal during the Serie A football match between Torino FC and Atalanta BC.

Le sfide di mercoledì: occhi puntati su Atalanta-Lazio

Infine, saranno le tre sfide di mercoledì 24 giugno a chiudere il programma della 27^ giornata di Serie A. Alle 19:30 sarà l’Inter di Conte ad aprire le danze ospitando il Sassuolo in un match nel quale i neroazzurri dovranno riprendere il filo della corsa verso la qualificazione in Europa. Il terzo posto in classifica promette bene ma tre mesi di stop sono lunghi e pesanti e rischiano di azzerare gli equilibri che si erano creati. Servirà la massima concentrazione per riprendere il filo del discorso nel migliore dei modi.

Discorso che vale anche, e forse ancora di più, per le sfide delle 21:45 dove protagoniste saranno le due romane. I giallorossi della Roma dovranno prestare particolare attenzione alla Sampdoria che ha l’obbligo di strappare quanti più punti possibili per rincorrere la salvezza e approfittare di eventuali passi falsi delle dirette concorrenti. Mentre la Lazio, che non ha nessuna intenzione di mollare l’obiettivo scudetto, non può permettersi sbavature: nel big-match di giornata troverà un’Atalanta che si è dimostrata una vera bestia nera per qualsiasi avversario e ha nel mirino la qualificazione in Champions. Le motivazioni non mancano di certo né agli orobici né alla squadra di Inzaghi: il responso lo darà il campo.