Serie A, sfide dal sapore europeo per la 27^ giornata

di Giulia Abbate - 9 Marzo 2019

La presentazione del 27° turno di Serie A / La Sampdoria incontra l’Atalanta, scontro diretto anche tra Fiorentina e Lazio

Si è aperta ieri sera, con la sfida tra la Juventus e l’Udinese terminata 4-1, la 27^ giornata del campionato di Serie A. Giornata che vedrà protagonista la zona Europa con scontri diretti e sfide che potrebbero cambiare ancora il volto della classifica. Ecco dunque le sfide del 27° turno di campionato. Questa sera, alle 18, sarà lotta apertissima tra Parma e Genoa, appaiate a quota 29 punti mentre alle 20:30 toccherà al Milan dare il via alla corsa per le coppe. I rossoneri, infatti, saranno ospiti del Chievo, fanalino di coda con 10 punti: in caso di vittoria il Diavolo salirebbe a quota 48 punti scavalcando l’Inter al terzo posto.

Serie A, occhi puntati su Sampdoria-Atalanta

Ad aprire la domenica calcistica, nell’anticipo dell’ora di pranzo, sarà la sfida tra il Bologna e il Cagliari con i padroni di casa alla caccia di una vittoria che sarebbe fondamentale. I tre punti, infatti, permetterebbero ai rossoblù di salire a quota 21 punti, gli stessi dell’Empoli, quartultimo, che dovrà vedersela con la Roma. Tra le sfide in scena alle 15, quella più significativa, dal punto di vista della classifica, sarà sicuramente lo scontro diretto per l’Europa tra Sampdoria e Atalanta. I liguri sono staccati di due sole lunghezze dai bergamaschi e in caso di vittoria potrebbero scavalcarli facendo un enorme passo avanti e portandosi al 7° posto in classifica. Vietato sbagliare anche per l’Atalanta che dopo aver perso lo contro diretto col Torino non può permettersi altri passi falsi.

A proposito di Torino, gli uomini di Mazzarri arrivano da due vittorie consecutive e contro il Frosinone, in trasferta, cercheranno una tripletta che gli consentirebbe di consolidare e, in caso i risultati delle avversarie gli sorridano, aumentare il distacco sulle dirette concorrenti. Infine, salendo in classifica, l’Inter ospiterà la Spal: gli uomini di Spalletti sono reduci dalla sconfitta contro il Cagliari e non si possono permettere di rallentare ancora. L’imperativo è archiviare le polemiche su Icardi e tornare a correre per non vedersi sfilare da sotto il naso la possibilità di giocarsi la Champions.

Serie A, attenzione a Fiorentina-Lazio. La Roma non può fallire

La 27^ giornata di campionato si chiuderà poi con i posticipi della domenica e del lunedì sera. Posticipi che parlano ancora di Europa. Alle 18 di domenica toccherà al Napoli scendere in campo per affrontare in trasferta il Sassuolo: lo scudetto è ormai una missione impossibile e la Champions è ormai un obbligo per i partenopei che dovranno consolidare il secondo posto. Alle 20:30 spazio alla super sfida tra Fiorentina e Lazio, separate da due lunghezze ed entrambe in pienissima lotta per un poso nelle coppe. A chiudere il programma, infine, ci penserà la Roma che per la prima sfida dopo il cambio allenatore e l’arrivo di Ranieri ospiterà in casa l’Empoli: missione invertire di netto la rotta dell’ultimo periodo.

X