La Serie A ha reso noto un nuovo protocollo per la gestione dei casi Covid: con tredici giocatori disponibili (compresi i Primavera) si gioca

Con tredici giocatori disponibili, compresi almeno un portiere e ricorrendo eventualmente anche ai calciatori della squadra Primavera nati entro la fine del 2003, si deve giocare. E’ quanto emerge dalle nuove disposizioni della Lega di Serie A, che ha pubblicato un nuovo regolamento in merito all’emergenza Covid che è tornata a colpire anche il massimo campionato di calcio. Il Torino, secondo queste nuove norme, avrebbe dovuto giocare a Bergamo proprio con la squadra Primavera, che non è sottoposta al regime della quarantena. Ecco cosa cambia nel dettaglio.

Serie A e Covid, il nuovo regolamento per punti

  1. Qualora uno o più calciatori dello stesso club risultassero positivi al virus SARS-CoV-2 la gara sarà disputata, secondo il calendario di ciascuna competizione, purché il club in questione abbia meno tredici calciatori (di cui almeno un portiere) tra quelli iscritti nelle rose della Prima Squadra e della formazione Primavera nati entro il 31 dicembre 2003, risultati negativi ai test entro il termine del punto 4;
  2. qualora il club non disponga del numero minimo di calciatori di cui a punto 1, la Lega, delibererà di conseguenza;
  3. qualora il club sia in grado di disporre del suddetto numero minimo di calciatori e comunque non presenti in campo la squadra, subirà le sanzioni previste dall’articolo 53 delle NOIF;
  4. ciascun club, ai fini dell’applicazione delle norme di cui ai punti 1, 2, 3 dove inviare a mezzo pec alla Lega Serie A la documentazione comprovante le riscontrate positività entro la mezzanotte del giorno precedente il giorno di gara.
Pallone Serie A
Pallone Serie A
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-01-2022


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
gianlu68
gianlu68(@gianlu68)
16 giorni fa

Il soldo comanda sempre e comunque. Oggi ci daranno il 3-0 e domenica pure se nuovamente non giocheremo con chi rimane abile. E a tutti va bene così. Anche le parole della Vezzali, sostanzialmente di circostanza, mi hanno stupito. Il fatto di non avere giorni in cui rimandare è falso:… Leggi il resto »

gpt71
gpt71(@gpt71)
16 giorni fa
Reply to  gianlu68

La Vezzali è la peggio paracula della terra…

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)(@lewishenry)
16 giorni fa

Decisioni che qualificano chi le ha prese

thethaiman
thethaiman(@thethaiman)
16 giorni fa

Al 30 dicembre 2021 erano 18 le partite rinviate in premier. Ripeto rinviate, non “bloccate da Asl, ma rinviate e badare bene da chi? Dalla federazione. Lega serie A third world.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)(@foreverg)
16 giorni fa
Reply to  thethaiman

esatto
hanno visto che non c’erano le condizioni, e hanno preso la decisione
Troppo normale per uno stato come l’Italia in questi casi
Del reso se ra i più influenti ci sono agnelli e lotito, cosa si potrebbe ppretendere di diverso^?

L’Asl blocca il Toro ma per l’Atalanta si gioca: Gasperini dirama i convocati

Atalanta-Torino, caos recupero: per ora c’è solo una data disponibile. Ma…