Torino-Brescia, i precedenti della sfida tra i granata e la Leonessa

Torino-Brescia, i precedenti in Serie A: 2 sconfitte per i granata tra le mura amiche

di Veronica Guariso - 8 Luglio 2020

I precedenti di Torino-Brescia / Granata favoriti tra le mura amiche con 11 vittorie in attivo, ma l’ultimo precedente è una sconfitta

É tempo del match della svolta per il Torino che, contro il Brescia, potrebbe indirizzare la stagione dalla parte giusta, strappando una boccata d’aria in caso di vittoria. Non è una sfida scontata: Longo ed i suoi arrivano dalla quarta sconfitta consecutiva. La Leonessa invece, ha riacquistato fiducia con il 2-0 contro il Verona, targato Papetti-Donnarumma. La distanza in classifica inoltre si è ridotta a 10 punti. La salvezza continua perciò ad essere contesa e tutto può ancora succedere. Per quanto riguarda i precedenti, entrambe le squadre hanno militato sia in Serie B che in Serie A, scontrandosi in più occasioni. Nella massima serie italiana, sono 35 i match totali tra i due club, con il Toro decisamente in vantaggio per quanto riguarda le statistiche: vanta infatti 20 vittorie contro le 8 biancazzurre. I pareggi sono invece solo 7. Tra le mura amiche, i granata hanno perso solamente 2 volte, portando invece a casa i tre punti per 11 volte su 17 partite e 4 pareggi.

Torino-Brescia, nel 1930 una manita granata

Un 4 maggio dal sapore speciale quello del 1930. Una sfida a senso unico tra il Torino e il Brescia allo stafio Filadelfia, che ha dato via al precedente con più reti a favore dei granata nella massima serie italiana. Tutto comincia Imberti al 15′, che imbuca il portiere avversario. Il primo tempo si conclude con un semplice 1-0, ma la storia è ancora tutta da scrivere e mai come in questo caso, una partita non si può dichiarare chiusa fino al fischio finale. Con il match ancora aperto, le speranze del Brescia restano aperte. Al 50′ arriva però il raddoppio del Toro targato Silano. I granata sembrano inarrestabili: Baloncieri 9 minuti dopo riesce a segnare, con Rossetti II che chiude definitivamente i conti rendendosi autore di una doppietta in 10 minuti. La disfatta dei biancazzurri termina con una manita tinta di granata.

Nel 1994 l’ultima vittoria del Toro in A

Diverso è invece il risultato dell’ultima vittoria del Torino contro i Leoni. Risale al 23 ottobre 1994: i granata arrivano da un pareggio con la Roma per 2-2, mentre il Brescia è ancora a quota zero vittorie. La Leonessa si classificherà poi diciottesima, retrocedendo in B. Il Toro invece, nonostante i giri di valzer in panchina, riuscirà a chiudere undicesimo. Anche in questo caso, è il secondo tempo il vero fulcro del match: le uniche due reti che vanno a segno, vengono realizzate a 18 minuti di distanza l’una dall’altra. Ci pensa infatti Abedi Pelé, centrocampista granata, che si sbizzarrisce con una doppietta.

Torino-Brescia, l’ultimo precedente: uno 0-2 pesante

L’ultimo precedente sorride però ai biancazzurri, così come il penultimo: in entrambi i casi i granata contano una sconfitta. In particolare, per l’ultima sfida disputata in Serie A, della stagione 2002-2003. É il 2 novembre e i granata hanno appena assoldato Ulivieri al posto di Zaccarelli, subentrato a sua volta a Camolese. Nonstante i giri in panchina, sono pronti a prendersi una rivalsa dopo la sconfitta con la Reggina, della settimana precedente. Il Brescia è invece a caccia della seconda vittoria stagionale. É Ferrante contro Baggio, ma alla fine ad avere al meglio sono Tare al 34′ e Appiah all’84’. La sfida sullo 0-2, assegnando al Toro la sesta sconfitta.

Sandro Tonali Brescia
Sandro Tonali Brescia