Coppa Italia: nell’era Cairo solo due quarti di finale, per il Torino un tabù da sfatare

di Veronica Guariso - 6 Dicembre 2018

Il Torino è riuscito ad arrivare ai quarti di Coppa Italia solo 2 volte nell’era Cairo, a quasi dieci anni di distanza. Resta un limite da superare

Le semifinali di Coppa Italia sono ancora un tabù per il Torino nell’era Cairo che, in questa competizione, ha al massimo raggiunto i quarti di finale. Un traguardo, questo, raggiunto in due occasioni: nella stagione 2008-2009 e in quella 2017-2018. Su 12 Coppe Italia giocate dal 2005 ad oggi, sono quattro quelle che la squadra granata ha terminato agli ottavi di finali. Nei primi anni della presidenza Cairo però, la media era ancora più bassa: dopo un crescendo fino al 2009, dal 2010 fino al 2014 in poi c’è stata una fase di stallo  in cui la squadra granata non è mai riuscita ad andare oltre al quarto turno, cioè la stessa fase in cui il Toro giocherà contro il Sudtirol. Dal 2014 è avvenuta una crescita nelle performance, culminata lo scorso anno con l’approdo ai quarti di finale in cui il Torino è stato sconfitto per 2-0 dalla Juventus.

I due quarti di finale dell’era Cairo: entrambi persi contro le vincitrici della Coppa

Come detto in precedenza, la prima in cui il Torino, nell’era Cairo, è arrivato ai quarti di finale di Coppa Italia, è stata nella stagione 2008/2009 (stagione terminata con la retrocessione in serie B). Ai quarti di finale il Toro affrontò la Lazio, la partita finì con un 3-1 per i biancocelesti, che vinsero poi la Coppa. In precedenza i granata avevano eliminato ai supplementari il Brescia (2-1 con gol di Rosina e Di Michele), il Livorno (3-2 con gol di Corini, Zanetti e Barone), agli ottavi vinsero invece 1-0 al Franchi contro la Fiorentina (gol di Bianchi). La scorsa stagione, prima di venire eliminati dalla Juventus il 3 gennaio scorso, con i granata sconfitti per 2-0, la squadra di Sinisa Mihajlovic aveva eliminato il Trapani con un netto 7-1 (due gol di Belotti, uno a testa per Berenguer, Obi, Falque, De Silvestri più un’autorete di Fazio), il Varese vincendo 2-0 (gol di Falque e Belotti) e la Roma con un 2-1 firmato De Silvestri e Edera. Poca fortuna per il Torino perciò, che, come ha detto Mazzarri, quest’anno vuole giocarsela fino in fondo.

 

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Lui si era impegnato di portare la squadra, dopo 5 anni, costantemente in Europa.
Quindi per la coppa Italia è giustificato. Non hai mai stabilito un obiettivo.
Inappuntabile.

Zaccarelli
Utente
Zaccarelli

Ha senso giocare una partita serale il 6 di dicembre, in settimana, con un freddo becco, a rischio di infortuni muscolari ? Questa formula, come direbbe Fantozzi ” É una cagata pazzesca” Praticamente la iuvv… Non ce la faccio a scrivere quel nome… con 4 partite di cui 2 in… Leggi il resto »

GranataDentro
Utente
GranataDentro

Troppo buon senso in questo commento. Troppa giustizia. Troppo! Insomma doive credi di essere>? Siamo in Juvelandia. Non pretendere la luna!

Immer
Utente
Immer

Unaltro traguardo raggiunto dal nostro beneamato e non venitemi a direle nuove regole una volta per sbaglio si doveva andare oltre c’è riuscita anche Alessandria.