L’11 luglio 2019, alle ore 19, calcio d’inizio di Debrecen-Kukesi: è l’andata del preliminare che mette di fronte le possibili avversarie del Torino

Walter Mazzarri lo ha già annunciato: “Giovedì tutti insieme davanti alla tv”. A gustarsi l’Europa League, beninteso. E nello specifico Debrecen-Kukesi, l’andata del preliminare che mette di fronte le possibili avversarie del Torino. I granata saranno davanti allo schermo, lo staff di WM pronto col taccuino in mano: ogni dettaglio potrà essere d’aiuto per affrontare poi (il 25 luglio e il 1° agosto) una delle due squadre che domani – 11 luglio 2019 – si sfideranno alle ore 19 al “Nagyerderei Stadion” di Debrecen. Un piccolo antipasto di Europa, per Belotti e compagni, che a Bormio stanno faticando per arrivare nelle migliori condizioni all’esordio.

Europa League 19/20: Debrecen-Kukesi, dove vederla in tv

Alla tv, si diceva. Sì, ma quale? Intendendo il canale, più che il mezzo fisico (l’hotel granata ne è ben dotato, di schermi televisivi), la risposta non è così scontata. In Italia, innanzitutto, non vi sono piattaforme che hanno acquistato i diritti di trasmissione della sfida. Niente Sky, niente DAZN.

In Ungheria, invece, un canale che trasmetterà l’incontro ci sarà. Si tratta di M4 Sport e del suo corrispettivo streaming, m4sport.hu, che manderanno in onda Debrecen-Kukesi a partire dalle ore 19.

Debrecen-Kukesi: quote e squadra favorita

Dando uno sguardo alle quote di Debrecen-Kukesi, si scopre quanto già l’analisi di blasone e qualità della rosa aveva fatto emergere: gli ungheresi sono i favoriti dei pronostici. I principali operatori di scommesse non vanno oltre l’1.5 per l’uno fisso, mentre valutano tra 8 e 9 volte la posta un successo degli albanesi. Il pareggio, invece, si assesta attorno al 4.5.

Torino, l’esordio in Europa ad Alessandria

Dopo la gara d’andata, ungheresi e albanesi si sfideranno ancora a distanza di una settimana. Il ritorno a Kukes deciderà definitivamente l’avversaria del Toro. I granata esordiranno poi il 25 luglio ad Alessandria, vista l’indisponibilità del “Grande Torino” e quella palesata da Debrecen e Kukesi, che hanno rifiutato la richiesta del club di Cairo – via Uefa – di inversione di campo.

Lo stesso presidente granata ha ufficializzato poi la scelta di ripiegare sul “Moccagatta”, sebbene a capienza ridotta a causa della non aderenza alle normative dei seggiolini di una delle due curve.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-07-2019


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
2 anni fa

Piuttosto mi guardo una cazzata in TV oppure leggo qualche commento di vegeta e topo a sfera.
Che poi è lo stesso.

Marco
Marco (@granatadiprovincia)
2 anni fa

Ma il nostro illustre gnomo dei boschi proprietario di la7 e di Toro channel ha intenzione di farla da qualche parte la nostra partita o tocca vederla in streaming col commentatore turco ?

io
io (@io)
2 anni fa
Reply to  Marco

ma quando mai quell’accattone di urbanetto acquisira’ i diritti per far trasmettere sulla 7 e far gioire noi tifosi la gara di domani ? MAI !!!!

Marco
Marco (@granatadiprovincia)
2 anni fa
Reply to  io

Eh si..ho detto una fesseria

Charlie66
Charlie66 (@charlie66)
2 anni fa
Reply to  Marco

Intanto riempiamo il moccagatta… 😂😂😂

DSR
DSR (@dsr)
2 anni fa
Reply to  Charlie66

Solo a pensare che per le partite amichevoli del Toro, La7 ,non ha mai pagato nemmeno un centesimo adovrebbe Toro dovrebbe dare la giusta dimensione dell’uomo che è.

Europa League, l’Uefa dà l’ok per Alessandria ma solo per 4 mila spettatori

Debrecen-Kukesi 3-0: il tabellino