La decisione è nelle mani del Torino: l’Alessandria Calcio dà il suo benestare e i granata prediligono il “Moccagatta” rispetto all’ipotesi Udine

In un mare di indisponibilità, il Torino ha trovato terra ad Alessandria. E’ il “Giuseppe Moccagatta” lo stadio candidato numero uno ad ospitare l’esordio dei granata di Mazzarri nella prossima Europa League. Per il secondo turno preliminare del 25 luglio, infatti, il “Grande Torino” non sarà agibile: il 17 si terrà l’ultimo concerto della stagione, quello di Laura Pausini e Biagio Antonacci, e i lavori di rizollatura si protrarranno fino alla fine del mese. In più Debrecen e Kukesi (le due possibili avversarie del Toro) hanno rifiutato la richiesta, portata loro su mediazione dell’Uefa, di inversione di campo. Una grana inattesa.

Torino, Alessandria l’ipotesi per il preliminare

E se da Milano, Genova, Parma, Modena, Bergamo, Brescia, Bologna, Reggio Emilia e Piacenza sono da registrare impossibilità (per motivi vari) ad ospitare i granata in quella data, lo stesso non si può certo dire per Alessandria. La casa dei Grigi è a completa disposizione del Torino. Tra Di Masi (il presidente dell’Alessandria Calcio) e Cairo i contatti sono già partiti. I due sono legati da una profonda amicizia: grande tifoso granata il primo, alessandrino di nascita il secondo. Di problemi, insomma, non ce ne sono. E lo ha confermato lo stesso Di Masi in un’intervista alla Gazzetta dello Sport: “Noi ci siamo messi a completa disposizione del Toro”.

Dopo un sopralluogo dei dirigenti granata, resterebbero da stabilire esclusivamente i piani legati all’ordine pubblico, da coordinare con Comune e Prefettura, e poi tutte le procedure legate alla vendita dei biglietti.

Europa League, il Moccagatta risponde a norme Uefa

La strada è segnata e non presenta troppe asperità. Il “Moccagatta”, come è stato confermato a Toro.it dalla società alessandrina, è in possesso dei requisiti per la Categoria 3, quella necessaria per ospitare gare di preliminari e playoff delle competizioni Uefa. La recente ristrutturazione ha consegnato uno stadio a norma rispetto alle richieste di Nyon. Resta solo l’incognita delle curve: i posti, nei due settori, non sono numerati. Ma Di Masi si è detto ottimista: “Penso che l’Uefa darà senz’altro il suo placet”.

Insomma, i 6.000 posti (poco meno, a dire il vero) del catino a due passi dal Tànaro sono pronti ad ospitare la marea granata. Manca solo la decisione finale del Torino. I granata preferiscono questa destinazione a quella di Udine, giudicata penalizzante sul fronte del pubblico. Con la prospettiva di una trasferta in Albania o Ungheria di lì a qualche giorno, difficilmente sarebbero numerosi i tifosi pronti a sopportare un viaggio tanto impegnativo.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-07-2019


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco (@granatadiprovincia)
2 anni fa

Quindi se uno vuole andare si attacca al caxxo perchè non ci sono abbastanza posti..i tifosi per questa società sempre al primo posto eh..

Charlie66
Charlie66 (@charlie66)
2 anni fa

sorge spontanea una domanda; se san siro è indisponibile, dove avrebbe giocato il Bbbilan?
visto che all’uefa sapevano tutto perché non hanno provveduto a invertire i campi all’estrazione così nessuno aveva niente da dire?

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
2 anni fa
Reply to  Charlie66

Probabile che gli davano il campo dell’Inter.

Charlie66
Charlie66 (@charlie66)
2 anni fa

Ahahhah numero uno

T
T (@t)
2 anni fa
Reply to  Charlie66

Beh. Ma i preliminari li doveva giocare la Roma.

Sergio (Plasticone69)
Sergio (Plasticone69) (@plasticone69)
2 anni fa

Se non sbaglio il 3% va riservato agli ospiti.
5500 posti non basterebbero neanche ad ospitare la maratona o la primavera.
Reggio conta 30000 posti, penso sia il caso di fare 2 ore di treno.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
2 anni fa

assolutamente d’accordo. è la prima, l’ultima volta ci fu il pienone!

Jones
Jones (@gix)
2 anni fa

a Reggio Emilia non c’è la disponibilità,da quel che dice l’articolo

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
2 anni fa

Mah Sergio, in realtà, più che nella terra del Parmigiano, dovrebbero cercare in una città che proponga tarallucci e vino.

madde71
madde71 (@madde71)
2 anni fa

Ci stanno portando via ‘kuolou

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
2 anni fa
Reply to  madde71

NooooO. Mika andrà a Roma e daranno la colpa a petracchio?
Mi vuoi dire?

madde71
madde71 (@madde71)
2 anni fa

Giankic, sei un ragazzo perspicace. Parlano di 38 ml..il resto te lo dico personalmente

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
2 anni fa
Reply to  madde71

A presto Madde

Europa League, lo stadio per il preliminare: Alessandria l’ipotesi più quotata

Europa League, l’Uefa dà l’ok per Alessandria ma solo per 4 mila spettatori