La presentazione del Palermo / Con l’allenatore ancora in fase di definizione, i rosaneri si preparano al primo turno di Coppa Italia

Parte il countdown per l’inizio di stagione del Torino. Il club, ancora in fase di costruzione esordirà infatti domani alle ore 21.15 davanti al proprio pubblico. Ad aprire le danze il Palermo nella sfida valida per il primo turno di Coppa Italia. I rosanero (ancora senza allenatore dopo l’addio di Baldini) arrivano da una vittoria nel turno preliminare contro la Reggiana per 3-2 a pochi minuti dalla fine grazie alla tripletta di Matteo Brunori Sandri, tra i principali pericoli del club. Ora li attende però una sfida decisamente più complicata: dalla Serie C passeranno ad un’avversaria di Serie A.

Palermo, continuano i colloqui per il prossimo allenatore

Terminata la regular season al terzo posto in Serie C, la prossima avversaria del Toro ha ottenuto la promozione in B aggiudicandosi i play-off e regalando ai propri tifosi il più felice degli epiloghi. L’obiettivo di quest’anno è sicuramente quello di migliorarsi ancora e per farlo, il club siciliano sta cercando di costruire un organico all’altezza. Tra i crucci principali che affliggono i rosaneri, quello sull’allenatore. L’avventura con Baldini, subentrato a Filippi a stagione in corso, è infatti giunta al termine a causa di una lite interna. Tra i nomi accostati al club quelli di Corini, De Rossi, Ranieri, Vanoli, D’Aversa, Andreazzoli, Farioli, Ballardini e D’Angelo, impegnato nei colloqui per trovare un accordo. Contro il Toro, in panchina ci sarà di nuovo Stefano Di Benedetto, traghettatore designato anche contro la Reggiana.

Palermo, la situazione mercato

con il casting per la panchina che non sembra ancora essere arrivato alla fine, resta bloccato anche il mercato. Molto dipenderà infatti da chi prenderà il comando. I rosaneri, che hanno aggiunto alla rosa cinque innesti nel giro di poco tempo, si sono di nuovo stoppati. Devetak, Elia, Sala, Pierozzi e Nedelcearu non bastano all’organico da offrire al prossimo. Tra i giocatori che hanno salutato il club Pelagotti e Odjer, attualmente svincolati, mentre Perrotta, Felici, Giron e Marong sono approdati rispettivamente al Bari, Lecce, Crotone e Gelbison. Prosegue quindi la rivoluzione, ma tra i rpotagonisti indiscussi l’ex bianconero Brunori, tra i protagonisti del Palermo dove resterà grazie al passaggio a titolo definitivo.

Tifosi del Palermo
Tifosi del Palermo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


Iscriviti
Notificami
3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bullcarrier
bullcarrier
2 giorni fa

Il Palermo senza allenatore, il Tori con l’allenatore ma senza squadra….. non possiamo fare una fusione? A patto però di tenerci il loro presidente

eurotoro
eurotoro
2 giorni fa

Anche quest’anno non si inizia nel migliore dei modi…anzi nel peggiore visto che non iniziamo la coppa con la formazione titolare gia consolidata…meglio uscire subito che perdere piu avanti punti preziosi x il campionato!…porco d..!.grazie Vagnati! grazie Cairo!

Scimmionelli
Scimmionelli
2 giorni fa
Reply to  eurotoro

Io proporrei di non iscriverci addirittura al campionato, cosi’ evitiamo figuracce

Coppa Italia, Torino-Palermo: arbitra Ghersini