Moreno Longo convoca tutti i suoi giocatori: gli allenamenti continuano a essere individuali e incentrati sulla condizione atletica che è da ritrovare

Un nuovo passo verso il ritorno alla normalità: è quello che il Torino compirà oggi al Filadelfia. Da questa settimana, infatti, gli allenamenti non saranno più volontari ma tutti i calciatori dovranno presentarsi al Tempio granata per lavorare agli ordini di Moreno Longo. E’ ancora presto per gli esercizi di tattica, gli schemi sui calci piazzati e le partitelle: Andrea Belotti e compagni proseguiranno il lavoro atletico individuale (restando distanziati gli uni dagli altri) per ritrovare la migliore condizione fisica.

Torino: allenamenti individuali in attesa del nuovo protocollo

Da oggi al Filadelfia ci sarà dunque chi come il Gallo è stato tra i più presenti anche negli la scorsa settimana, ma anche chi come Simone Verdi e Daniele Baselli hanno inizialmente preferito continuare ad allenarsi da casa, presentandosi comunque al centro di allenamento negli scorsi giorni. I calciatori granata non scenderanno in campo tutti insieme ma arriveranno scaglionati, a orari diversi (già concordati), in modo da poter allenarsi mantenendo sempre le distante di sicurezza. Moreno Longo e il suo staff coordineranno il lavoro di tutti, che sarà diverso tra calciatore e calciatore in base alle inevitabili differenze di condizione fisica.

Per il momento non verranno nemmeno utilizzati neanche gli spogliatoi del centro sportivo ma i vari giocatori, così come hanno fatto negli scorsi dieci giorni, arriveranno al Filadelfia già vestiti e pronti per l’allenamento. Gli allenamenti veri e propri di squadra, che rappresenteranno un altro passo verso la normalità, saranno possibili solamente dopo che il nuovo protocollo di ripresa sarà approvata.


Torino, ultimi allenamenti volontari al Filadelfia

Manca l’ok del CTS, Longo rimanda le convocazioni: allenamenti ancora volontari