Le formazioni ufficiali di Atalanta-Torino: ecco le scelte di Gasperini e Juric per il recupero della 20^ giornata

Si gioca alle 20.15 di mercoledì 27 aprile, il recupero tra Atalanta e Torino. A un’ora dal calcio d’inizio, i due allenatori hanno comunicato le formazioni ufficiali. Ivan Juric rilancia Dennis Praet dal primo minuto, dopo che il belga era rientrato contro lo Spezia: il 22 sarà il trequartista assieme a Marko Pjaca, a sorpresa preferito a Josip Brekalo. I due agiranno alle spalle del confermato Antonio Sanabria. Tra centrocampo e difesa, qualche novità. Ricci e Lukic guideranno la mediana, mentre sulle fasce si rivedrà Ola Aina dall’inizio, assieme a Singo. In porta, altra chance per Milinkovic-Savic, davanti a lui agirà Bremer, con Zima e Rodriguez ai lati.

Atalanta-Torino: le formazioni ufficiali

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Scalvini, Djimsiti, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Zappacosta; Pessina; Zapata, Muriel. A disposizione. Sassi, Sportiello, Toloi, Boga, Malinovsky, Mihaila, Demiral, Cittadini, Miranchuk, Pasalic. Allenatore. Gasperini

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Ricci, Lukic, Aina; Praet, Pjaca; Sanabria. A disposizione: Berisha, Gemello, Pobega, Belotti, Brekalo, Ansaldi, Seck, Djidji, Vojvoda, Pellegri, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Juric

Dennis Praet
Dennis Praet
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-04-2022


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
marco ruda
marco ruda
1 mese fa

Ma quando lo proveranno sto Pellegri?Mi puzza che sia gia’ stato giubilato….

GlennGould
GlennGould
1 mese fa

Scelta incompresibile quella di schierare ancora titolare Savic. Sarebbe bello capirne la ragione.

leoange
leoange
1 mese fa
Reply to  GlennGould

Ma anche aina

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  leoange

ma anche Pjaca

Marchese del Grillo
Marchese del Grillo
1 mese fa
Reply to  GlennGould

…ai posteri l’ardua sentenza!

Atalanta-Torino, i convocati: tornano Belotti e Pobega, out un centrocampista

Vagnati: “Classifica tranquilla? Non importa, dobbiamo arrivare più in alto”