Le parole di Marco Baroni, allenatore del Lecce, alla vigilia della sfida tra il Torino e i salentini in programma domani alle 20.45

Alla vigilia di Torino-Lecce, Marco Baroni ha presentato la sfida dei salentini, che domani saranno ospiti al Grande Torino. “Arriviamo a questa gara con la convinzione di un risultato positivo che ci dobbiamo però mettere dietro le spalle e non abbiamo il tempo di pensare al passato”, ha spiegato in riferimento al pari contro il Napoli. “Giocheremo contro una delle formazioni più fisiche e aggressive del campionato ragion per cui questo è un test particolarmente impegnativo perché sono partite dove dobbiamo dimostrare di essere al loro pari per attenzione e aggressività. Loro hanno già un lavoro alle spalle con Juric, noi abbiamo appena intrapreso un percorso di progetto e identità. Ma Torino non possiamo sbagliare nulla”. 

Baroni: “Devo gestire il gruppo”

“In questo momento, soprattutto con un calendario coì vicino, devo necessariamente essere attento alle risorse fisiche e mentali di tutti i miei atleti, abbiamo ragazzi che devono crescere tanto. In questo Lecce non ci sono titolari o riserve, voglio giocatori pronti, sia dall’inizio che chi entra a gara in corso: non ho bisogno di uomini, ma di giocatori che vanno forte e lo fanno per il maggior tempo possibile”. Sull’impiego di Oudin: “Si allena con noi da tre giorni, viene da un estate in cui non ha svolto un lavoro di preparazione importante, ma è stato inserito fin da subito tra i giocatori in partenza: necessario al momento alzare la tenuta fisica. Come per gli arrivi in corso non possiamo fare delle mini preparazioni, quindi lavoreremo sia sul campo che inserendolo sulla partita”.

Tifosi Lecce
Tifosi Lecce
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-09-2022


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
682n
682n
25 giorni fa

Lecce fa’ sempre venire in mente brutti ricordi.speriamo bene.oggi sono passato davanti al Robaldo e i lavori di demolizione dei vecchi edifici sembra a buon punto.

Infortunio per Ricci: l’esito degli esami strumentali

Probabile formazione Torino: Singo vuole esserci, Pellegri favorito su Sanabria