Le dichiarazioni di Alessandro Buongiorno dopo Torino-Roma, sfida termianta 3-0 a favore dei giallorossi al Grande Torino

Un po’ di amaro in bocca per questa ultima giornata di Serie A, con il Toro che chiude socnfitto per 3-0 dalla Roma. Alessandro Buongiorno cerca però di andare oltre la singola partita: “Durante la partita non siamo riusciti a rimanere concentrati per tutti e novanta i minuti. Dispiace per questo. Siamo però contenti della stagione che abbiamo fatto. Siamo consapevoli dei miglioramenti che abbiamo fatto sotto tutti gli aspetti. La mia stagione? Io cerco sempre di farmi trovare pronto. Sono contento di essere migliorato individualmente ma anche con le presenze in campo e di aver fatto bene ogni volta che sono stato chiamato in causa. Spero di continuare a migliorare, aumentare il mio minutaggio e di fare sempre meglio“.

Buongiorno: “Bremer ha fatto un’ottima stagione”

Su Bremer e il futuro: “Bremer? Ha fatto un’ottima stagione. C’è stato e ci sarà modo di rubare qualcosa anche da lui. Noi lo ringraziamo. Sicuramente andrà in una grande squadra. Vediamo cosa succederà. Il futuro? Le basi per puntare all’Europa League ci sono. Ci sono tanti giovani, giocatori che si applicano, che hanno voglia di seguire il mister e di dare molto per questa squadra. Io quest’anno ho fatto anche il centrale qualche volta. Mi sono trovato bene, ho lavorato con Juric anche per migliorare in quella posizione di campo. Vedremo anche per il prossimo anno come faremo. L’esterno? in ogni posizione io venga messo, cerco sempre di applicarmi e dare il massimo. Se il mister mi chiede una mano in ruoli che non sono miei, cerco di darla“.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-05-2022


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rotor
rotor
6 mesi fa

Dopo lo stupido rigore provocato forse era meglio non comparire.

ardi06
ardi06
6 mesi fa

Si base per altezza diviso due

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
6 mesi fa

Sotto leggo un paio di battute bellissime. Ma lasciate stare questo ragazzo, mi sembra uno dei pochissimi che “sente” la maglia. Certo anche te Alessandro, prima di parlare pensa e guardati intorno…

Juric: “Mercato? Servono 10 giocatori. Bremer è un affare per chi lo compra”

Le ultime da Bad Wimsbach: Bremer in panchina, subito in campo Radonjic