Al termine di Torino-Inter 1-0 parla anche Urbano Cairo: “Mazzarri? Ogni bravo allenatore cambia sempre il corso delle cose. Ora non esaltiamoci. Ljajic se continua così diventerà straordinario”

Torino-Inter 1-0, e Urbano Cairo esulta. Il presidente del Toro non può che essere particolarment soddisfatto per i tre punti maturati quest’oggi, dopo una partita sofferta ma a tratti anche molto divertente. “È stata una gran bella partita, ottima anzi” dice Cairo alla fine di Torino-Inter. “Ora dobbiamo pensare a una gara dopo l’altra. Poi se avremo i punti giusti vedremo, ci sono anche gli avversari. Mazzarri? È arrivato a campionato in corso. Un bravo allenatore cambia sempre il corso delle cose, e come è capitato anche all’Udinese possono arrivare anche dei momenti dove le cose non vanno bene. Può succedere, dopo la sfortuna ci stiamo rialzando” ha continuato Cairo. “L’importante è ora non esaltarci: restiamo con i piedi per terra, continuando a pensare gara dopo gara“.

Torino-Inter 1-0, Cairo: “Ljajic? È diverso rispetto alle esperienze passate”

Cairo ha anche commentato la risposta del pubblico di oggi: “Ci tiene sempre, è di grande supporto” ha continuato il presidente del Torino. Che oggi non ha sentito le contestazioni della scorsa partita: “Ci sono dei momenti in cui non si è contenti, ci sta lo sciopero del tifo“. Poi, si riparla della squadra. E di Ljajic in particolare: “Bene lui, ma bene tutti. Non faccio mai un discorso sui singoli, ma va detto che l’Adem visto nel Toro è diverso da quello che si è notato nelle esperienze passate. Sono sicuro che Mazzarri esalterà le sue qualità all’ennesima potenza, perché se riesce a fare quella corsa in più che il mister gli chiede, con la tecnica che ha diventerà un giocatore straordinario. Sirigu? Non servo io per descrivere quello che sa fare“.

Torino, Cairo su Ventura: “Ci porta fortuna”

Da un allenatore a un altro, da Mazzarri a Ventura, oggi spettatore di Torino-Inter 1-0. Cairo ha solo parole di elogio per il suo ex allenatore: “Porta fortuna. L’ho visto carichissimo a fine primo tempo. È un mio amico, un tifoso del Toro, spero che venga a vederci anche la prossima volta, visto che ci porta fortuna. Sua moglie Luciana si è commossa nel rientrare nel nostro stadio, a cui è particolarmente affezionata“.


48 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filadelfia (zerotreini crescono)
Filadelfia (zerotreini crescono)
4 anni fa

noi all’Europa ci pensiamo. gli altri ci vanno.

leonardo (poppi1)
leonardo (poppi1)
4 anni fa

Pensa a stare zitto….

masterfabio
masterfabio
4 anni fa

Battere una strisciata ha sempre un sapore particolare, specie quando si aspetta la vittoria (casalinga) da 24 anni. All’epoca avevo 20 ed era (quasi) normalità, adesso ne ho 44…ma la goduria è sempre alta. Mi spiace per chi non riesce a godere di queste vittorie.
FVCG

Torino, Ansaldi: “Continuiamo a pensare all’Europa League”

Le pagelle di Torino-Inter: Sirigu e Ljajic i migliori