Il portiere si supera, il serbo è decisivo ancora una volta, la difesa granata regge. Le pagelle di Torino-Inter

SIRIGU 8: una grande parata su Icardi nel primo tempo inaugura i suoi novanta minuti da protagonista. Si supera tra i pali e strappa applausi in più di un’occasione.

NKOULOU 7: evita un gol praticamente fatto intervenendo sulla linea di porta e vince molti dei duelli aerei che nel secondo tempo lo trovano costretto ad intervenire, quando l’Inter spinge senza sosta.

BURDISSO 6.5: a un girone dal suo esordio, proprio contro l’Inter ma a San Siro, l’argentino sembra ormai un elemento insostituibile e anche oggi fa buona guardia contro un avversario tanto temibile.

MORETTI 6.5: costretto a fare gli straordinari quando Karamoh entra in campo e viaggia a tutta velocità sulla destra, non si fa sorprendere da un ragazzo che ha quasi la metà dei suoi anni.

DE SILVESTRI 7.5: la partita che non ti aspetti, quella in cui l’esterno non solo innesca Ljaijc, servendogli il pallone dell’1-0, ma in cui sfiora anche il 2-0 in acrobazia nella ripresa. Nel finale tanti interventi ad aiutare la difesa.

BASELLI 6.5: non solo qualità, perché in questa partita deve anche fare un po’ di lavoro sporco, aiutando Obi. Esce per un problema fisico (st 35′ ACQUAH sv)

OBI 6.5: chiamato a sostituire Rincon, non fa rimpiangere il compagno squalificato e dimostra di meritare una maglia da titolare (st 42′ VALDIFIORI SV)

ANSALDI 6.5: l’ex ceduto quasi sul gong proprio dall’Inter si fa rimpiangere. Si mette in luce con una serpentina ad inizio ripresa al termine della quale Ljajic sfiora il gol del 2-0.

LJAJIC 8: la panchina alla quale, suo malgrado, è stato costretto per settimane non lo ha arrugginito. Al contrario, in tre partite giocate da titolare ha portato a casa 2 gol e un assist e il Toro ha collezionato nove punti.

FALQUE 6: non è la sua miglior partita, più in ombra dei compagni di reparto (st 27′ EDERA 6: ci prova con un tiro a giro dalla distanza)

BELOTTI 6.5: è definitivamente tornato il Gallo di un tempo, per corsa, sacrificio e intenzioni. Vicino al gol nel primo tempo, quando tenta in acrobazia di sorprendere Handanovic.

All. MAZZARRI 7: contro la sua ex riesce a portare a casa un risultato storico. In casa il Toro non batteva l’Inter da ben 24 anni. E chissà se ha qualche rimpianto per non aver schierato prima Ljajic…

Arb. TAGLIAVENTO 5.5: inizia bene, poi sembra andare un po’ in confusione invertendo molti dei falli di gioco e scontentando un po’ tutti.


51 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (Gianky1969)
Giankjc (Gianky1969)
4 anni fa

Dare 8 a Ljajic è decisamente esagerato, è il giocatore che è sempre stato anche per chi non lo vuole ammettere. Direi che ha corso molto anche a vuoto (come Iago) per cercare di tamponare un centrocampo dove il solo Obi pare all’altezza. Il suo voto è un 6,5 max… Leggi il resto »

odix77
odix77
4 anni fa

Ho visto la partita a tratti purtroppo ma bene cosi….non credo per niente all’europa a meno che non si mettano a vincerle tutte a quel punto va beh andrebbe bene a tutti credo , anzi no al 90% del forum no….si parla un pò della nostra fortuna, ma anche la… Leggi il resto »

mas63simo
mas63simo
4 anni fa

Avete dimenticato…. Peresic ! Solo per il passaggio smarcante a De Si merita 8.

Torino, Cairo: “Pensiamo partita dopo partita, se avremo i punti giusti…”

Torino, De Silvestri: “Europa League? Ci siamo anche noi” / VIDEO