Calciomercato: Tomovic, rimpianto del Torino. Lunedì sarà avversario

Calciomercato: Tomovic, rimpianto del Torino. Lunedì sarà avversario

di Valentino Della Casa - 24 Febbraio 2017

Dopo il lungo corteggiamento nel calciomercato estivo, Tomovic è rimasto alla corte di Sousa. Ritrova Mihajlovic da avversario, con qualche rimpianto

Corteggiato a lungo, Nenad Tomovic non è poi arrivato. Nonostante il lungo discorso di mercato intessuto con il Torino, il difensore serbo classe ’87 è rimasto alla Fiorentina. Un forte rammarico per i granata, ma soprattutto per Sinisa Mihajlovic, che proprio in difesa ha trovato i maggiori problemi di gestione, durante questa stagione. E proprio a Firenze, la compagine granata si presenterà ancora molto rimaneggiata dietro, con non poche criticità che l’allenatore serbo dovrà affrontare in vista della sfida al “Franchi”. Tomovic è un rimpianto, senza dubbio. Soprattutto alla luce di quello che poi si è verificato, con il caso-Maksimovic e la mancanza di alternative da parte di Petrachi, che di colpo di è trovato costretto ad acquistare Rossettini e Castan, che non stanno deludendo, ma che nemmeno stanno particolarmente impressionando.

CAMPO, 2.10.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 7.a giornata di Serie A, TORINO-FIORENTINA, nella foto: Lucas Boye e Nenad Tomovic
CAMPO, 2.10.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 7.a giornata di Serie A, TORINO-FIORENTINA, nella foto: Lucas Boye e Nenad Tomovic

Mi fa piacere la stima di Mihajlovicaveva dichiarato Tomovic la scorsa estate, aprendo di fatto a un suo passaggio in granata, che però poi non ebbe l’esito sperato. In viola, il terzino che agisce anche da centrale ha disputato 17 gare in Serie A, più 7 in Europa League e 2 in Coppa Italia, confermando di essere un elemento importante a disposizione di Sousa. Ieri, ha assistito alla disfatta dei suoi compagni dalla panchina, e proprio contro il Toro va verso una maglia da titolare, dopo la panchina anche nella gara persa contro il Milan lunedì scorso. Ironia della sorte, per i granata e per Mihajlovic: i destini nuovamente si incrociano. E chissà che il discorso di calciomercato non si possa riaprire in Estate, quando, se non ci saranno ribaltoni di cui però si vocifera in maniera sempre più insistita, in difesa qualcosa necessariamente dovrà cambiare. E non solo nelle tattiche.

6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
andrepinga
andrepinga
3 anni fa

Sarebbe stato il secondo bidone made in sinisa dopo de silvestri. Rossettini e’ piu’ forte. E ho detto tutto.

maratoneta68
maratoneta68
3 anni fa

E’ il peggior giocatore della Fiorentina, lasciamolo dove sta.

ToujoursGrenat
ToujoursGrenat
3 anni fa

“aprendo di fatto ad un suo passaggio in granata” un par di palle … che memoria corta che avete in redazione … ma quante testate curate ???? Perché ricordo io come andò e fu tirato in mezzo anche Ljajic !!! Ricordo benissimo che in un’intervista Tomovic disse che non si… Leggi il resto »