Sousa scaccia le polemiche: "Io ancora in sella, c'è fiducia" - Toro.it

Sousa scaccia le polemiche: “Io ancora in sella, c’è fiducia”

di Redazione - 26 Febbraio 2017

L’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa fa fronte alla contestazione: “Abbiamo tutti delle responsabilità, dobbiamo fare del nostro meglio”

Vigilia di fuoco per la Fiorentina, che domani sera ospiterà il Torino. Dopo la conteztazione di questa mattina, in conferenza stampa Paulo Sousa, allenatore dei viola, ha voluto fare il punto della situazione, tenendo ben chiaro quanto è stato chiesto anche dai tifosi. “Io parlo di campo” ha detto l’allenatore, “e tutti noi abbiamo responsabilità. La squadra è cresciuta per quanto riguarda qualità e carattere, ma può farlo ancora. Dobbiamo farlo già da domani. Se sono ancora l’allenatore di questa squadra significa che c’è fiducia. Noi dobbiamo fare del nostro meglio, a volte poi riusciamo a portare a casa il risultato, altre no. Serve unione per crescere, è quello che stiamo cercando di fare. Se ho pensato alle dimissioni? Io penso ad allenare, non lo farei mai, specialmente in un momento di difficoltà. Non mi allontano solo perché è un momento difficile, mai“.

Allontanata quindi ogni possibile ipotesi di dimissione, Sousa fa poi il punto sulla squadra e sul suo morale: “Siamo tutti delusi: noi, i giocatori, i tifosi. Vogliamo onorare questa maglia, quando non otteniamo i risultati siamo ovviamente tutti tristi. Dobbiamo dare tutto per vincere, domani e contro tutti. La paura va trasformata in stimolo e rabbia, lavoro sempre sotto questo aspetto. Sì il momento più difficile della mia carriera. Milic? E’ disponibile, Saponara si sta allenando al cento per cento. L’infortunio è superato, giovedì era in panchina solo per la panchina corta“.

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T
T
3 anni fa

“C’è fiducia…”. Su domani sera, di sicuro!