Chievo-Torino 0-0: il tabellino - Toro.it

Chievo-Torino 0-0: il tabellino

di Francesco Vittonetto - 14 Aprile 2018

Chievo-Torino, Serie A 2017-2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Una vittoria per l’Europa League. Il Toro si prepara a giocare Chievo-Torino (fischio d’inizio per oggi alle ore 18.00), con la speranza di ritrovare un’altra vittoria consecutiva, sarebbe la quarta, e altri tre fondamentali punti per l’Europa League. Si tratterebbe di un successo per la squadra di Mazzarri, che sembrava un po’ spenta prima di cambiare modulo, e, di conseguenza, prestazioni. Ecco la diretta live della partita: con tutte le informazioni prima del match, la cronaca in streaming e il postpartita. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI CHIEVO-TORINO

Chievo-Torino 0-0: il tabellino

ESPULSO: st. 43′ Bani (C)

AMMONITO: pt. 31′ Bani (C), st. 47′ Inglese (C)

CHIEVO (4-4-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Jaroszynski (st. 42′ Depaoli); Bastien, Radovanovic, Rigoni, Castro (pt. 29′ Hetemaj); Inglese, Stepinski (st. 34′ Birsa). A disp. Seculin, Confente, Dainelli, Gamberini, Leris, Cesar, Pucciarelli, Pellissier, Meggiorini. All. Maran

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Nkoulou (st. 18′ Bonifazi), Burdisso, Moretti; De Silvestri (pt. 23′ Barreca), Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Falque (st. 39′ Edera), Belotti. A disp. Coppola, Ichazo, Molinaro, Acquah, Obi, Valdifiori, Butic. All. Mazzarri

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

Chievo-Torino: diretta live

50′ Game over al “Bentegodi”! Il Toro impatta in terra clivense dopo una gara sottotono.

49′ Bello spunto di Ljajic che combina con Barreca e va al cross, Depaoli mette in angolo.

47′ AMMONIZIONE ai danni di Inglese per proteste.

46′ Ljajic fa tutto da solo e calcia in area: Sorrentino respinge in qualche modo.

45′ Quattro minuti di recupero, Toro d’assalto!

43′ ESPULSO Bani! Rosso diretto per il difensore, reo di un bruttissimo fallo su Bonifazi. Chievo in dieci in questo finale.

42′ SOSTITUZIONE nel Chievo: in campo Depaoli per Jaroszynski.

39′ SOSTITUZIONE nel Toro, l’ultima: in campo Edera per Iago Falque.

35′ Cross di Cacciatore dalla destra, Inglese gira a centro area e conclude fuori.

34′ SOSTITUZIONE nel Chievo: in campo l’ex Valter Birsa, fuori Stepinski.

31′ Occasione enorme per il Chievo! Sirigu esce in malo modo dopo un cross di Hetemaj, palla che termina sui piedi di Cacciatore, ma – da buona posizione – il terzino calcia alto.

29′ SOSTITUZIONE nel Chievo: in campo Hetemaj per Castro.

27′ Ci prova Baselli da fuori! Palla sul fondo di poco.

25′ Belotti sfila via sulla sinistra e mette dentro. Batti e ribatti in area clivense e sfera in corner.

24′ Rigoni conclude dalla distanza: il pallone si perde in curva.

23′ Seconda SOSTITUZIONE per Mazzarri: in campo Barreca per De Silvestri. Ansaldi si sposta sulla corsia di destra.

22′ Il Chievo sta crescendo negli ultimi minuti, Toro in difficoltà.

18′ Problemi muscolari per Nkoulou, nello specifico sembra al polpaccio sinistro. SOSTITUZIONE, dunque: in campo Bonifazi al suo posto.

17′ Sugli sviluppi di un nuovo tiro d’angolo, Cacciatore conclude dai venti metri con il pallone che si perde altissimo.

16′ Sul tiro dalla bandierina susseguente colpo di testa pericoloso di Bani: palla alta di poco sulla traversa.

15′ Manovra avvolgente del Chievo: il pallone arriva a Jaroszynski sulla sinistra, cross del classe ’94 e palla deviata in corner da Ansaldi.

13′ Nel Toro si scaldano Bonifazi, Barreca ed Edera: possibili cambi alle viste.

9′ Un pallone recuperato da Baselli mette Ljajic nelle condizioni di concludere dal limite: il destro del serbo è bloccato a terra da Sorrentino.

7′ Proteste granata per un contrasto Ljajic-Rigoni: poteva starci il calcio di punizione in favore del Toro.

2′ Bastien conclude in drop dai trenta metri, Sirigu blocca senza problemi.

1′ Fischia Di Bello, riparte Chievo-Torino! Pallone in possesso dei padroni di casa.

Rientrano in campo le squadre, mentre non sembrano esserci cambi alle viste. Meggiorini, tuttavia, si è scaldato con particolare intensità nel corso dell’intervallo.

SECONDO TEMPO

45′ Duplice fischio di Di Bello! Termina il primo tempo al “Bentegodi”: gara bloccata sullo 0-0.

44′ Da evidenziare la nuova posizione di Radovanovic, scalato all’altezza dei tre centrali difensivi: Chievo che è passato dunque al 3-5-2.

39′ Davvero poche emozioni negli ultimi minuti: partita bloccata sullo 0-0.

32′ Ljajic ci prova direttamente in porta: blocca, senza patemi, Sorrentino.

31′ AMMONIZIONE per Bani che ferma Baselli, lanciato in contropiede, con una trattenuta. Punizione interessante per il Torino.

27′ Brutta botta al ginocchio per Rincon, dopo un duro contrasto con Rigoni. Il venezuelano si rialza, non sembra nulla di grave.

27′ Spazi davvero ridotti per la squadra di Mazzarri: le due linee del Chievo sono molto compatte.

23′ Qualche problema per Belotti che rimane a terra dopo una botta alla caviglia. Il Gallo si rialza leggermente claudicante.

22′ Ragnatela di passaggi del Toro, Nkoulou serve Ljajic e il serbo conclude dalla distanza: palla in curva.

20′ Ljajic inventa al limite dell’area e, dopo essersi liberato del diretto marcatore, imbecca Belotti in area. Il Gallo ci prova con il sinistro, palla sul fondo. Buona occasione per il Torino.

15′ Ancora Ansaldi! L’argentino fa fuori due avversari e scarica la conclusione: Sorrentino salva il Chievo e devia sul palo.

14′ Buon momento per il Toro che sta occupando stabilmente la metà campo clivense. Pochi, al momento, gli spazi concessi dalla squadra di casa.

11′ Ci prova Ansaldi, palla ampiamente sul fondo.

9′ Pasticcio della difesa granata! Lancio dalle retrovie a cercare Inglese, Burdisso prende il tempo e tocca indietro di testa, non avvedendosi della contemporanea uscita di Sirigu. Pallone che scivola lento verso la porta, è bravo il portiere del Toro a recuperare.

6′ Qualche problema per Stepinski, toccato duro da Moretti. Il polacco si rialza senza necessità dell’intervento dei sanitari.

5′ Il Toro prova subito a fare la partita, cercando di controllare il possesso palla.

1′ Ansaldi si inserisce subito sulla sinistra, entra in area e conclude. Palla deviata in fallo laterale dalla parte opposta.

1′ Partiti! Inizia Chievo-Torino, con il primo pallone giocato dai granata che attaccheranno dalla destra alla sinistra rispetto alla tribuna centrale del “Bentegodi”.

Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Sauro Tomà, l’ultimo degli Invincibili scomparso in settimana.

Squadre in campo agli ordini dell’arbitro Di Bello di Brindisi, si fanno sentire i molti tifosi granata giunti in Veneto. Il Toro giocherà con il consueto completo granata, in giallo i padroni di casa. Ora risuona l’inno della Serie A.

Lo speaker del “Bentegodi” sta annunciando in questo momento le formazioni, tra pochi minuti le squadre faranno il loro ingresso in campo. Splende il sole a Verona.

PRIMO TEMPO

 

Chievo-Torino: probabili formazioni e prepartita

Ci si avvicina sempre di più alla partita di questo tardo pomeriggio, Chievo-Torino. Quando mancano poco meno di due ore dal fischio d’inizio, ancora non si vedono i pullman delle due squadre che quest’oggi si daranno battaglia al “Bentegodi”, in un incontro che ha l’odore di salvezza per i padroni di casa, di Europa League per gli ospiti. Ancora pochi, per altro, i tifosi nel piazzale antistante lo storico stadio veneto: entreranno più a ridosso del match. Nel frattempo, ecco le ultime news e informazioni su Chievo-Torino, in particolare ciò che concerne le probabili formazioni. Per il Chievo, orfano di Giaccherini, sarà Castro a giocare dietro a Inglese e Stepinski. Qualche dubbio in più, invece, per il Torino: Walter Mazzarri vorrebbe recupeare anche Adem Ljajic, acciaccato, ma il serbo potrebbe finire in panchina, con Baselli in posizione più avanzata.

Le squadre sono arrivate al Bentegodi: giro di perlustrazione del campo, come di consueto, da parte dei giocatori di entrambe le compagini. A breve inizierà il riscaldamento: c’è molta attesa per la partita!
Già in campo i portieri del Toro, mentre il Chievo ancora si sta preparando. A breve il riscaldamento si intensificherà per entrambe le formazioni. Le squadre entrano ora in campo per gli esercizi di riscaldamento: manca mezz’ora al fischio d’inizio di Chievo-Torino.

Le squadre rientrano ora negli spogliatoi. Ultimi preparativi, ultime indicazioni, poi sarà il campo a parlare. Dieci minuti al via!

 

Chievo-Torino: l’arbitro del match

Sarà la prima volta di Di Bello con i granata in questa stagione: l’ultima volta che l’arbitro ha incrociato il Torino è stato lo scorso 5 febbraio 2017. In quella occasione la sfida tra granata e toscani terminò 1-1 e furono ben 10 i cartellini gialli estratti dal fischietto. Per trovare altri precedenti bisogna poi andare alla stagione 2015/2016, l’ultima con Ventura sulla panchina del Toro. In quel caso una vittoria e una sconfitta. Il 6 gennaio il ko a Napoli, 2-1, la famosa partita con le scuse di Fabio Quagliarella ai suoi ex tifosi, dopo il gol, e poi la vittoria 2-1 sull’Atalanta: a decidere la sfida i gol di Peres e di Maxi Lopez. In quella occasione giusto assegnare il rigore agli orobici, per fallo proprio di Peres. I primissimi precedenti con Di Bello risalgono al 2011/2012 e 2012/2013. La vittoria per 3-2 contro il Siena nella stagione 2012/2013 (gol di Brighi, Bianchi e Cerci) e il successo 2-1 l’anno precedente contro il Crotone in serie B (gol granata di Glik e Sgrigna). Il bilancio, in cinque precedenti, è di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Chievo-Torino: formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali di Chievo-Torino. Confermate le indiscrezioni: gioca Ljajic sulla trequarti. L’infortunio non ha condizionato la scelta di Walter Mazzarri. A centrocampo, BAselli e Rincon. Resta la difesa a tre: nessun turn over particolare. Ecco gli schieramenti.

CHIEVO (4-4-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Jaroszynski; Bastien, Radovanovic, Rigoni, Castro; Inglese, Stepinski. A disp. Seculin, Confente, Dainelli, Gamberini, Leris, Cesar, Pucciarelli, Birsa, Depaoli, Pellissier, Hetemaj, Meggiorini. All. Maran

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Nkoulou, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Falque, Belotti. A disp. Coppola, Ichazo, Barreca, Bonifazi, Molinaro, Acquah, Obi, Valdifiori, Butic, Edera. All. Mazzarri

Chievo-Torino: i precedenti

Storia piuttosto recente, quella che lega i granata e il Chievo Verona, club affacciatosi solo sul finire degli anni ‘90 nei palcoscenici più importanti del calcio italiano. Le sfide giocate in terra veneta, per ciò che riguarda la serie A arriveranno sabato – calcio d’inizio alle ore 18 – a quota dieci. Nei nove incroci precedenti, il Torino ha vinto in due occasioni, racimolando quattro sconfitte e tre pareggi nelle restanti occasioni. La prima affermazione granata risale al 4 maggio 2014. In campo decise l’autorete di Sardo, poi la squadra salì sul charter messo a disposizione dal presidente Cairo e tornò in Piemonte per salire a Superga e presenziare alle celebrazioni in memoria del Grande Torino. Fu un bagno di folla per Immobile, Cerci e compagni, reduci da una vittoria dal forte sapore di Europa a poche giornate dal termine.

Chievo-Torino: Mazzarri, la conferenza stampa

Mazzarri in conferenza stampa prima di Chievo-Torino ha fatto il punto sugli infortunati. “Questa settimana purtroppo abbiamo avuto qualche defezione. Ljajic lo valuteremo domani se potrà recuperare, anche Berenguer e Milinkovic-Savic si sono fermati. Lyanco? Ho la sensazione che non rientri fino a fine campionato. Anche Niang domani non sarà ancora a disposizione. Se Edera può giocare al posto di Ljajic? Intanto spero di poter recuperare Adem, Edera ha altre caratteristiche, lo voglio provare piuttosto come centravanti, secondo me con le caratteristiche che ha può fare quel ruolo”. Poi sulla formazione che schiererà oggi. “Ora non ci possiamo permettere di fare tante rotazioni, anche perché ci sono state tante defezioni. Bonifazi? Si è guadagnato sul campo la possibilità sul campo di giocare anche titolare. Questo ragazzo ricordiamoci che l’ho fatto esordire io, ma i giovani bisogna lanciarli quando c’è la possibilità. Può darsi che avrà l’occasione già domani di giocare, ma potrebbe altrimenti avere spazio nelle prossime perché quando ha giocato ha fatto bene e si è meritato di giocare. Baselli trequartista con il Chievo? Vedremo. Noi fisicamente ora stiamo molto bene e lo si è visto anche contro l’Inter. In questo momento in certi reparti non siamo tantissimi. Prima di poter dire però con certezza che sì, stiamo bene vorrei avere più dati a disposizione e fare altre verifiche”.

Chievo-Torino, diretta streaming e tv: dove vederla

Oggi il Toro giocherà a Verona, e tutti i tifosi interessati potranno, se non in trasferta, guardare in diretta tv la partita del Toro. Chievo-Torino sarà infatti trasmessa a partire dalle 17.30 (per il prepartita) su Sky calcio 1 hd, canale 251 del decoder satellitare e in straming su SkyGo. Prepartita, diretta e postpartita saranno seguiti anche live, come sempre, sulle pagine di Toro.it, per la webcronaca con tutti gli aggiornamenti, le utime e le news del caso.

75 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava
2 anni fa

Tutto come previsto.
Se la partita fosse durata 180’ avrebbe avuto lo stesso esito.
Probabilmente, anzi sicuramente ve bene così.
A me no.

Roberto (RDS 63)
Roberto63 (dito su🖕 per gli anonimi 🐇🐇🐇)
2 anni fa

Dai non vi capisco….siamo salvi, il nano più di questo non ci garantisce…gioiamo tutti insieme con Reda, osservatore, vegeta,t9, gix e compagnia bella….e giù con i pollici e tutti vivono sereni e contenti….n

Roberto (RDS 63)
Roberto63 (dito su🖕 per gli anonimi 🐇🐇🐇)
2 anni fa

,(T9 per chi non lo conoscesse bene, è quello a cui piace tanto giocare a fare la cagnolina…bau, bau, bau,)

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
2 anni fa

Buon punto….eh sì…per il nano….