Torino-Lazio 1-2: i granata durano quattro minuti - Toro.it

Torino-Lazio 1-2: i granata durano quattro minuti

di Ivana Crocifisso - 30 Giugno 2020

Belotti illude, Immobile e Parolo ribaltano una partita che la Lazio merita di vincere. Per il Torino un’altra sconfitta

Un gol dopo quattro minuti, poi il nulla. Il Toro dura una manciata di minuti, giusto il tempo di segnare e poi difendersi. Bene, almeno per tutto il primo tempo, ma rinunciando a costruire ed eventualmente anche a fare un altro sgambetto alla Lazio. Biancocelesti che invece ci provano da subito a rimettere la partita sui giusti binari, trovando poi meritatamente il pareggio e il 2-1 con Parolo. Il Toro perde ancora e ora aspetta i risultati delle concorrenti per la salvezza.

Il secondo tempo di Toro-Lazio

Non è una Lazio che si rassegna al risultato, e infatti al ritorno in campo dopo l’intervallo, la partita continua a svilupparsi così come l’avevamo lasciata. Biancocelesti all’arrembaggio e a testa bassa e la pressione porta i suoi frutti perché Immobile, dopo i due errori del primo tempo, beffa Nkoulou e batte Sirigu. Non basta alla squadra di Inzaghi (scatenato in tribuna, dove dà indicazioni ai suoi): non basta questo risultato perché per inseguire lo scudetto i capitolini devono vincere. E a furia di spingere la difesa granata capitola di nuovo: la conclusione di Parolo non lascia scampo al portiere granata e l’esultanza – in barba al Covid – è di quelle di una volta. Longo prova a cambiare qualcosa, dopo aver già inserito prima del 2-1 sia Ansaldi che Berenguer. Non è però un Toro che riesce a far paura alla Lazio, nonostante tenti, nel finale, di riversarsi in avanti.

Torino-Lazio: il primo tempo

Una formazione diversa dalle ultime viste, quella schierata da Longo. Stavolta il 3-4-1-2 lascia spazio ad un 3-5-2 che vede però dal primo minuto Lyanco in difesa al posto di Izzo, mentre ci sono tutti e tre i mediani a disposizione, contemporaneamente. Rispetto a Cagliari gioca Verdi dal primo minuto, a supporto di Belotti, non Ansaldi. La partita si sblocca subito, nemmeno il tempo di accorgersene. Dopo tre minuti Massa assegna un calcio di rigore al Toro per un tocco di mano dell’ex Immobile su conclusione di Nkoulou sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Va Belotti sul dischetto e stavolta realizza la rete che porta avanti la squadra di Longo. Questo indirizza ovviamente la partita: la Lazio si butta in avanti alla ricerca del pareggio ma almeno nella prima metà del primo tempo è piuttosto imprecisa. Due palloni sui piedi di Immobile, tutti e due che finiscono alti: sono le due occasioni migliori della Lazio che poi al 46′ segna con Acerbi, in netto fuorigioco. Si va al riposo sull’1-0.

Simone Verdi of Torino FC is challenged by Sergej Milinkovic-Savic of SS Lazio during the Serie A football match between Torino FC and SS Lazio.

29 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
15 giorni fa

pensare di commentare una prestazione del genere è qualcosa di assolutamente aberrante. in difesa per 70 minuti,recuperavano palla anche in mezzo al campo e tornavano indietro facendo melina…. una cosa mai vista sinceramente . la rosa è cortissima e lo sapevamo, merito di un gennaio spumeggiante di cairo e mazzarri,… Leggi il resto »

ElRubio (Paolo)
ElRubio (Paolo)
15 giorni fa
Reply to  odix77

Condivido tutto , soprattutto il commento su Belotti. ieri ho visto un po’ di riassunti delle altre partite: attaccanti mediocri che fanno stop degni di tale nome!! Noi avremmo anche un centrocampo qualitativamente basso ma se una punta non tiene un pallone neanche sotto minaccia di morte diventa difficile anche… Leggi il resto »

detrimenta
detrimenta
15 giorni fa

ho finito di vedere ora genoa juve… e pensando che la prossima c’è il derby mi son rattristato non poco… non ricordo un divario così ampio (avendo visto entrambe le squadre a distanza di poche ore) in un derby… e l’ultimo che abbiam vinto c’erano gazzi vives padelli e molinaro..

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
15 giorni fa

Capisco la rabbia, anche io non sopporto l’idea che fra 4 giorni questi tremebondi, paurosi mercenari, incapaci (con pochissimo eccezioni) insozzino di nuovo la nostra Storia nel derby. Tuttavia commentare la partita ed il campionato della cairese dopo ogni umiliazione non ha senso, anche stasera era scontata. Noi abbiamo 5… Leggi il resto »