Vittoria e zona retrocessione a sei punti: al Toro basta il gol del Gallo - Toro.it

Vittoria e zona retrocessione a sei punti: al Toro basta il gol del Gallo

di Ivana Crocifisso - 23 Giugno 2020

La rete di Belotti al 16′ del primo tempo regala al Torino tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza: Lecce e Genoa distanti sei punti

Una partita al cardiopalma, che il Toro porta a casa grazie alla rete che Belotti realizza al 16′ del primo tempo. Una gara soffertissima, perché l’Udinese cerca la vittoria fino all’ultimo dei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro. Un Toro capace di stringere i denti e che festeggia 3 punti fondamentali nella corsa salvezza. Ora sono sei le lunghezze dalla terzultima in classifica, il Lecce, che condivide quella posizione col Genoa, sconfitto dal Parma.

Il secondo tempo

Nella ripresa non cambia il copione. Il Torino continua a provare a contenere una Udinese che invece si distende e guadagna angoli su angoli alla ricerca di quel gol che rimetterebbe tutto in parità e anche in discussione. La supremazia territoriale dei bianconeri è netta ma la squadra di Longo tiene il campo, resiste, lotta e stringe i denti. E così scorre il tempo e il Toro ha pure la possibilità di raddoppiare, con Belotti che sfiora il 2-0 a un minuto dal novantesimo. Longo continua ad incitare i suoi fino al fischio finale di Maresca: la nota negativa, in casa Udinese, è doppia, visto il brutto infortunio di Mandragora.

Primo tempo: il vantaggio di Belotti

La seconda di fila in casa a distanza di tre giorni. Stessi uomini e stesso sistema di gioco per Longo, soddisfatto della sfida giocata dai suoi col Parma e quindi cosciente della decisione di confermarli in blocco. I primi 10 minuti sono quelli classici dedicati alla fase di studio ma poi si inizia a fare sul serio. Primo squillo dell’Udinese al 13′ con il palo colpito da Larsen ma è il Toro a passare in vantaggio con Belotti tre minuti dopo. Al 16′ il capitano si sblocca e torna al gol: l’ultimo il 5 gennaio alla Roma, in mezzo gare in cui è rimasto a secco oltre alla pandemia che ovviamente ha allungato i tempi. Non mollano i bianconeri di Gotti che provano con vigore a trovare il gol del pareggio. E mettono sotto i granata, specie su quella fascia destra in cui Larsen fa il bello e il cattivo tempo. Ci vuole un Sirigu ispirato per dire no ai bianconeri e un fischietto e anche un lavoro supplementare dei difensori per evitare il peggio.

8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
corrado
corrado
22 giorni fa

Come abbia fatto la squadra che l’anno scorso a tre quarti di stagione batteva il Milan e partecipava alla corsa per la Champions League, a diventare ciò che abbiamo visto questa sera, rimane per me ancora un mistero. Oggi però celebriamo i primi tre punti di Moreno in prima squadra:… Leggi il resto »

Fabio75
Fabio75
22 giorni fa

Passo indietro nel gioco rispetto alla partita col Parma, ma almeno 3 punti.
Mancano in maniera palese un regista e una spalla degna di Belotti…. Zaza è inguardabile, indecente e indisponente: una zavorra.

Denis-Joe
Denis-Joe
22 giorni fa

siamo a 6 punti ma non mi sento salvo proprio per un cz.
Adesso abbiamo il filotto Cagliari Lazio Gobba, quanti punti fanno giocando, anzi non giocando, in questo modo?

Fabio75
Fabio75
22 giorni fa
Reply to  Denis-Joe

A Cagliari da 1 a 3 punti…. con Lazio e mexde purtroppo daremo 0.

Fabio75
Fabio75
22 giorni fa
Reply to  Fabio75

Faremo 0