La conferenza stampa di presentazione di Napoli-Torino di Ivan Juric, allenatore del Torino, in vista della partita

Vigilia di Napoli-Torino: parla Ivan Juric. Il tecnico granata (squalificato per due gare), ha presentato la partita: “Non è solo il reparto difensivo, la squadra lavora bene. C’è voglia di non prendere gol, è la base del successo. Il Napoli l’ho visto meglio, conoscono i concetti. Sarà dura”.

Tameze e Vojvoda sono recuperati?

“Tameze no, ci vuole ancora tempo. Vojvoda invece è recuperato”.

Cosa succede se uno tra Linetty e Gineitis non sta bene?

“Vlasic può stare in mezzo, ma anche Vojvoda. L’ultima partita in Nazionale l’ha giocata a centrocampo. Poi per la posizione di Nikola, stiamo provando Savva. Non è pronto ma è competitivo”.

Questo Toro è la tua squadra migliore?

“Ci mancano i risultati. A Verona certe partite le vincevamo. Come livello di gioco mi dispiace, la squadra con cambiamenti si esprime ad un livello molto alto. Ci mancano le cose per chiudere il cerchio, per essere vincenti”.

Gineitis è pronto?

“Si tratta di un ragazzo sul quale si può costruire un buonissimo giocatore. Lavora e apprende bene: non volevo darlo in prestito. Ha ottimi presupposti. Adesso avrà più continuità, ha questa caratteristica come Buongiorno di ascoltare e migliorarsi. Sono fiducioso per il suo futuro”.

Quanto è importante domani?

“Per varie situazioni non abbiamo ottenuto punti: dobbiamo fare qualcosa di speciale. Abbiamo l’obbligo di non mollare niente. E’ come sfidare la vita. Ci vuole il colpo domani”.

Sono 6 gli 0-0 in stagione, cosa ne pensa?

“C’è una grande organizzazione, ma manca qualcosa in attacco. Le grandi squadre vincono 1-0. Sono contento, ma non fare gol ci sta massacrando”.

Non sarà in panchina, ritiene giusta la squalifica?

“La partita si prepara sempre uguale. Il mio staff pensa come me. Devo ringraziare Italiano e il direttore della Fiorentina: hanno capito che era foga, non cattiveria. Devo imparare a gestire quei momenti. La squalifica è generosa”.

Domani arbitra Orsato, è rassicurato?

“Io normalmente non so chi arbitra. Anche loro sono sotto pressione. Sono pro al Var ma a volte li vedo che perdono gusto di arbitrare. Ho la sensazione che abbiano paura di certe situazioni. Il gesto di Ricci, ne ho visti una sessantina. Ricci non ha offeso, non ha detto niente”.

Sanabria non è in forma, cambierà qualcosa?

“Oggi vediamo in allenamento. Sanabria non è brillantissimo. Vede la porta piccola e siamo penalizzati”.

Zapata ha fatto ombra a Sanabria?

“Sanabria è sempre dentro le occasioni, quindi non sono preoccupato. Non ho mai avuto un giocatore come Zapata. Sta facendo benissimo e non influisce su Sanabria”.

Sanabria come verrà ricordato?

“Non lo so, l’anno scorso ha fatto il record di gol. Fa un po’ di tutto, ma in questo periodo è anche sfortunato. Ha il fiuto del gol, ma in questo momento è meno cattivo”.

Novità sugli infortuni?

“Lovato dovrebbe rientrare la prossima, Tameze dopo e poi Schuurs. Per Ilic sarà lunga, vediamo. Da un mese in avanti”.

Come fermi Osimhen e Kvara?

“Sono fuoriclasse, devi lavorare sulle posizioni. Come Dybala a volte determinano, in un modo fuori dalla normalità”.

Ivan Juric, head coach of Torino FC, looks on prior to the Serie A football match between Torino FC and SS Lazio.
TAG:
conferenza stampa home

ultimo aggiornamento: 07-03-2024


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bogaboga77
1 mese fa

Sanabria non vede neanche la gattaiola

Mikechannon
Mikechannon
1 mese fa

Non saranno due o tre goal di Sanabria a salvare il suo anno. Assist zero, difesa della palla zero, non si procura calci di rigori, non spizza di testa sui rilanci lunghi dalla difesa, non manovra ,non scatta. Insomma cosa fa?

leftwing
leftwing
1 mese fa

Va bene, la base del successo è non prendere gol. Ma non c’è un rapporto tra la filosofia del “primo non prenderle” e la povertà del gioco d’attacco? Secondo allenatori di diversa scuola, l’attacco è la migliore difesa. Nel calcio europeo (che ormai è la nostra dimensione e la nostra… Leggi il resto »

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  leftwing

Ogni volta che i giocatori vengono apprezzati è sempre perché “ascoltano”, “apprendono”, non perchè siano bravi del loro. Chi di noi fa, o ha fatto, l’ insegnante ha avuto allievi bravi. Ma credo che nessuno di si sia mai sognato di attribuire la loro bravura al proprio c.d. magistero. Gli… Leggi il resto »

James71
1 mese fa
Reply to  leftwing

Tutti i giocatori possono migliorare nessuno o quasi può permettersi (anche se bravo di suo) di non crescere nei punti deboli o nelle lacune, figuriamoci quelli giovani come Gineitis (e in precedenza Buongiorno) conta davvero tanto che ascoltino i consigli su in che cosa devono migliorarsi e come riuscirci, altro… Leggi il resto »

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  James71

Sono bravi allenatori quelli che aiutano la crescita dei giocatori senza attribuirsene il merito. Sono Pavoni quelli che, implicitamente, sviliscono le qualità dei giocatori riducendoli pubblicamente a perenni discepoli, a ligi seguaci della Parola. E’ debolezzza di molti, per carità. Per restare al Nostro. ti ricordo che si vantò di… Leggi il resto »

tmatteo64
tmatteo64
1 mese fa
Reply to  leftwing

È un fatto che il Buongiorno del prima di Juric ad adesso abbia fatto passi da gigante. È un fatto che il Linetty di Juric sia diventato un giocatore comunque prezioso Sanabria lo sta difendendo da tempo e se senti le spiegazioni e non parti prevenuto è uno che ci… Leggi il resto »

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  tmatteo64

Che ci capisca di calcio, non l’ho mai messo in dubbio.

James71
1 mese fa
Reply to  leftwing

L’attacco è la miglior difesa se c’ha i campioni come attaccanti, rifinitori e crossatori, noi siamo ben lontani da questo😁e non certo per colpa del Mister e della sua mentalità😎 PS In ogni caso la determinazioni a lottare sempre e rimanere concentrati per evitare di subire gol evitabili è una… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by James71
tmatteo64
tmatteo64
1 mese fa
Reply to  James71

Sottoscrivo

leftwing
leftwing
1 mese fa
Reply to  James71

Ma senz’altro, amico James 71. Volevo dire un’altra cosa. SFT

Napoli-Torino, i precedenti: i campani hanno quasi sempre fatto male ai granata

La probabile formazione del Napoli: Rrahmani in dubbio, torna Zielinski dall’inizio