I precedenti di Napoli-Torino in Serie A: i granata contano solo 8 vittorie su 69 partite in terra campana contro gli azzurri

Dopo la sfida contro la Fiorentina, il Torino si prepara ad affrontare l’ultima big del filotto di partite contro le dirette concorrenti per l’Europa. Ad aspettare i granata c’è il Napoli di Francesco Calzona, che pare essersi ripreso dopo i risultati negativi di metà stagione. Gli azzurri hanno bisogno di vincere e di utilizzare tutte le proprie energie per la sfida contro il Toro, nonostante martedì debbano giocare contro il Barcellona nel ritorno degli ottavi di Champions League. I precedenti della sfida in Serie A in terra campana parlano chiaro: gli azzurri sono tra le squadre con cui i granata hanno vinto meno, come dimostrato dalle sole 8 vittorie nelle 69 partite giocate, a cui si aggiungono 31 pareggi e 30 sconfitte. L’ultimo precedente risale all’ottobre del 2022, quando i ragazzi di Spalletti che si sono poi laureati campioni d’Italia hanno avuto la meglio con il risultato di 3-1 grazie alle reti di Anguissa (doppietta) e Kvaratskhelia.

L’unica vittoria esterna di un anno buio

Pochi precedenti di spicco per quanto riguarda le trasferte del Toro a Napoli. Tra questi, uno che ricorda una stagione buia: quella 2008/2009. In quell’occasione la squadra allenata da Camolese e guidata in campo da Bianchi e Rosina riuscì a espugnare il San Paolo con il risultato di 1-2, ottenendo quella che fu l’unica vittoria in trasferta di quell’anno. Dato, tra gli altri, che faceva capire quanto negativa fosse la stagione granata, al punto che il finale di stagione conciliò con la retrocessione in Serie B.

La festa di Mertens

Una partita che ha regalato spettacolo (più agli spettatori neutrali che ai tifosi del Toro) è il Napoli-Torino del 18 dicembre del 2016. A una settimana dal Natale, i tifosi azzurri trovarono una bella sorpresa sotto l’albero, firmata Dries Mertens. Il belga segnò infatti 4 reti, incidendo non poco nel 5-3 finale. Una brutta battuta d’arresto per i granata, che dopo quella sfida si piazzavano sulla parte destra della classifica.

Lo 0-2 del 1946

Altra partita da ricordare, molto remota, è quella della vittoria per 0-2 al Vomero del maggio del 1946. In quell’occasione i granata, trascinati dalla doppietta di Gabetto, vinsero proiettandosi alla vittoria del secondo scudetto.

Antonio Sanabria e Stanislav Lobotka
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-03-2024


Juric: “Espulsione di Ricci esagerata. Lite con Italiano?Abbiamo il sangue bollente”

Juric: “La mia squalifica generosa. Sanabria ora vede la porta piccola”