Conte: "Partita dominata, il gol di Belotti poteva innervosirci" - Toro.it

Conte: “Partita dominata, il gol di Belotti poteva innervosirci”

di Andrea Piva - 13 Luglio 2020

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, dopo la vittoria per 3-1 ottenuta dalla sua squadra contro il Torino

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, commenta così la partita vinta dalla sua squadra contro il Torino. “La partita l’abbiamo iniziata bene avendo il dominio della gara, poi c’è stato quel calcio d’angolo… E’ un periodo in cui capita un episodio e prendiamo il gol, oggi ha sbagliato anche clamorosamente Samir che è un portiere che difficilmente sbaglia. Io penso che sia stata una buonissima partita, con 20 tiri, 9 calci d’angolo a 2, è stata una partita dominata. Quel gol di Belotti poteva innervosirci, crearci problemi ma sono stati bravi i ragazzi. Sono contento anche per Godin che oggi ha fatto gol”.

Conte: “Le vittorie servono per dare certezze”

“Le vittorie servono per dare certezze soprattutto ai calciatori, per ripagarti anche di tutti i sacrifici che si fanno. Noi lavoriamo in maniera importante, il risultato deve poi venire a coronare tutto questo sforzo. Nell’ultimo periodo siamo stati puniti da episodi particolari. Per me però questa è la strada giusta”.

Conte ha poi parlato del suo futuro: “Io sono stato chiamato all’Inter per un progetto triennale con l’obiettivo di riportare l’Inter dove merita. E’ inevitabile che ci vuole del tempo, so che in altri anni ho sorpreso ho portato le squadre subito a vincere qualcosa. Detto questo sono arrivato all’Inter con tanto entusiasmo, ho iniziato un progetto che ha la durata di tre anni. Poi magari il presidente mi può allungare il contratto ma al tempo stesso io non voglio essere di troppo, se le persone sono contento di quello che faccio posso continuare, altrimenti se non lo sono non resto a dispetto dei santi”.

Antonio Conte Inter
Antonio Conte Inter