Come accaduto nel derby all’Allianz Stadium, anche a Crotone si sono alzati cori razzisti contro Mihajlovic: “Questa è la cultura che c’è in Italia”

Come era già accaduto durante gli ultimi derby in casa della Juventus, anche allo Scida di Crotone Sinisa Mihajlovic è stato bersagliato da cori razzisti. “Era impossibile non sentire i cori e questo mi dispiace perché io rispetto sempre tutti – ha sbottato l’allenatore del Torino a fine partita – però pretendo anche rispetto da tutti. Dicendomi zingaro serbo non offendono soltanto me, ma tutto un popolo e questo mi dispiace perché non è giusto. Ma questa è l’Italia e la cultura che c’è in Italia, è ignoranza, ma io non la posso combattere da solo. Preferirei che me lo dicessero in faccia, ma non hanno le palle di farlo. Sono dei deficienti e mi dispiacerebbe anche per la società Crotone se dovesse pagare una multa, ma questo è il calcio”.


197 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Orgogliogranata
Orgogliogranata (@orgogliogranata)
4 anni fa

Rispondo a Pat sala delle 00.00. Cosa centra con il tema del razzismo la tua risposta? Se vince e fa divertire è bravo e non ci frega se è razzista e anzi probabilmente non lo è. Ma se perde e non sa schierare la squadra in campo è un razzista… Leggi il resto »

Hic sunt leones 1961
Hic sunt leones 1961 (@io-del-1961)
4 anni fa
Hic sunt leones 1961
Hic sunt leones 1961 (@io-del-1961)
4 anni fa

il nostro allenatorre mi pare si comporti come gli ex pugili che da anziani si credono ancora forti, non si rende conto che a forza di bere, l’alcool lo rallenta. Crede ancora di avere 30 anni. Se continua a menare a parole, prima o poi si trovera’ il suo che… Leggi il resto »

Crotone-Torino 2-2, Nicola: “Abbiamo perso due punti, ma sono contento della mia squadra”

Di Francesco: “Il Toro non è distante da noi in classifica, sarà un campo difficilissimo”